FashionModa

Felpa con scritta: mandare brevi messaggi va di moda

posted by eva 31 ottobre 2017 0 comments


felpa con scritta

Devo ammettervi che questa moda inverno 2017/2018 della felpa con scritta, del maxipull con sms, dell’abitino destrutturato che invia brevi messaggi di testo al posto nostro non mi dispiace affatto.

Lo pensavo ieri, mentre passeggiavo per le vie del centro alla ricerca di una boccata d’aria, con il telefono silenzioso nella tasca del cappotto e il desiderio di una mezz’ora a zero parole attorno a me.

Da Zara a H&M passando per Mango and co. la tendenza è chiara: la moda è diventata parlante.

E per parlante non intendo la modalità “grillo”, come le tshirt con citazioni pedanti e tediose di qualche stagione fa, del tipo “O sei ricco o sei Rocco”, “Ma prima portami un caffè” o “Le chiavi del mio cuore le vendono da Bulgari”, sia chiaro.

Per felpa con scritta parlante mi riferisco a quel concetto breve e inequivocabile da tirare fuori dall’armadio in una mattina come tante, in cui abbiamo poco da dire e molto da evitare, e che le tendenze autunno inverno 2017/2018 hanno ben intuito e interpretato.

“BAD MORNING”
, per esempio. Il cui palese sottotitolo è stammi alla larga tu, il first coffee e ogni nostalgia passata scritta su cotone che ci siamo messe addosso per più di una collezione.

Per esempio ancora, il “Non accettate briciole, ci hanno fatto donne e non formiche” di qualche annata fa, trova un’ottima sintesi nel claim di Pull & Bear delle proposte di oggi: “I NEED MORE SPACE”. Punto e a capo, perché andare oltre è superfluo e delle formiche non gliene è mai fregato niente a nessuno.

Insomma, anche la moda più commerciale abbraccia finalmente quel concetto a me tanto caro del “less is more”, della comunicazione essenziale, soprattutto se è lunedì, se quello che ci unisce è una scrivania appena e se non ho la forza di aprire gli occhi tanto è il sonno che ho, figuriamoci la bocca.

E voi, amiche ubiquine, siete riuscite a sottrarvi alla tendenza della felpa con scritta a riassunto?
Io no, e ho fatto miei ben due esemplari. Il primo riporta un chiaro ed iconico “ANTI-YOU”, il secondo è un tag, #nuovagestione.

Per l’anno prossimo, confido nell’acronimo e per quello dopo ancora in tanta seta color cipria e uno sguardo che capisce senza il minimo bisogno di un input, nemmeno di un emoticon.

Per ora, che la felpa con scritta breve sia con noi, tanto quanto la presa dell’altrui intuizione.
Amen.

felpa con scritta

You may also like

Leave a Comment