Un nuovo classico: l’abito monospalla


Kate Moss in Versace


Gabriele Colangelo


Halston

Se siete in cerca di un abito da cerimonia che sia sobrio, eleganta ma che abbia qualcosa che lo rende unico, concentaret la viostra attenzione sugli abiti monospalla.

Impazzano già ormai da anni sulle passerelle di tutti gli stilisti e sui red carpet, io personalmente li adoro, li trovo sexy ed elegante allo stesso tempo. Gli abiti monospalla, sono decisamente un nuovo classico.

In tutte le loro varianti, lunghi, corti, smanicati o con un ampia manica a pipistrello sono sempre splendidi.

Nella versione nero e corto, come quello di Versace indossato da Kate Moss, rappresenta una visione moderna del tubino nero ed è un perfetto abito da cocktails che ha in più l’attitudine ad essere indossato in più occasioni.

Lo trovo perfetto epr le giovanissime, anche per serate danzanti con scarpa in tono o per le più chic con decollettes color nudo che slanciano la gamba e rendono l’outfit ancora più seducente.

La versione dell’immagine numero due, propsta da Gabriele Colangelo nei toni del beige è l’ideale per una cerimonia estiva, da indossare su pelle ambrata e sandali alla schava per accentuarne l’effetto da ancella. Anche in questo caso è un abito che potrete indossare nuovamente, basterà cambiare gli acessori e sceglierne di meno impegantivi, come una scarpa flat nei toni dell’oro e un nuovo look è servito.

L’ultima versione è senza dubbio la più impegnativa, la scelta di un colore così particolare vi renderà le star di una serata unica, ma badate bene un abito lungo e monospalla non è adatto a cerimonie di giorno ed è difficilmente riproponibile.

Avete scelto quel è il vostro abito monospalla preferito?

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter