(Le mie) Mugs, tazze e tazzine




Ho riflettuto a lungo su quale potesse essere un valido appuntamento da presentarvi con cadenza settimanale.
Molte delle ipotesi che ho preso in considerazione mi sembravano a prima vista magari piacevoli, ma poi venivano automaticamente scartate perchè inflazionate, perchè non mi rappresentavano oppure perchè non incoraggiavano la mia fantasia e non mi emozionavano.

Ho pensato, allora, che i risultati migliori si hanno dagli stimoli che ci appartengono, da una passione, da un argomento che sentiamo veramente nostro.

Colleziono mug, tazze e tazzine da quasi vent’anni.
In casa ne abbiamo talmente tante che ci mangiamo la pasta al pomodoro dentro.

Perchè non eleggere, dunque, questa attrazione a tema da sviluppare con allegria, originalità e rinnovato ardore?

Vorrei riuscire a sviscerare questa “materia” in maniera flessibile, trattandola ad ampio raggio, dal tridimensionale all’astratto, passando per il gioco, l’arte, la moda, i colori e i pensieri.
Mug, tazze e tazzine ubique.

Inauguro, oggi, questa categoria di post con alcuni scatti della mia collezione.

Ogni lunedì mattina cercherò di allietare il vostro inizio settimana con eterogenee, colorate, calde (e ovviamente chiccose) tazze di fumante fantasia.

Have a nice week.



Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter