FashionHome and design

Olivia, gatta grigia

posted by eva 8 Ottobre 2010 14 Comments


Il mio gattone Domenico mi aveva lasciata da quasi tre anni quando, lo scorso 10 Ottobre, ho portato a casa Olivia, gatta grigia.
C’è stato un preciso momento in cui ho capito che avevo elaborato il lutto, che ero pronta ad affezionarmi di nuovo ad un animaletto e, da quell’istante, ho comincaito a cercare.
Quando ho comunicato la decisione – irrevocabile – della nuova adozione, fidanzato, genitori, amici, colleghi e parenti si sono uniti in un’acre (ma inutile) lotta contro Olivia, gatta grigia.
Non sei mai a casa.
Te la distruggerà, la casa.
Non è adatta, la nuova casa.
Una gatta in casa?
Magari non le piacerà, la casa.
Povera casa!
“Non ti curar di loro ma guarda e passa”.

Ho trovato Olivia, gatta grigia, descritta su un annuncio dal titolo “Regalo mici” che riportava una sua piccola immagine e, dopo poche settimane, sono andata a prendermela, in un’autunnale giornata di pioggia.

A Olivia, gatta grigia, non deve piacere molto la casa in cui l’ho fatta accomodare, in effetti, perchè l’ha devastata.

Il parquet è ormai un’opera astratta, dato che le sue unghie scivolano come pattini sul pavimento, che però è di legno e non di ghiaccio, le soffici e omogenee tende bianche sono diventate candide listarelle e i tappeti stanno subendo una vera e propria trasfigurazione di ricamo.

Ha divorato cavi, schiantato vasi, brucato piante e uncinato scialli, ma va bene così.

Vivo in simbiosi con Olivia, gatta grigia.
Mangiamo assieme, dormiamo vicine, ci accovacciamo in divano una sopra l’altra e ci piace lisciarci la chioma appena sveglie.
Trovo che Olivia, gatta grigia, sia molto simile a me: mangia a tutte le ore, ma non ingrassa mai, concede a pochi le sue fusa, ama i cani e adora il Parmigiano Reggiano.

Per festeggiare il suo primo anno a casa, le ho regalato un topo di peluche. Ancora prima di acquistarlo, sapevo benissimo che non lo avrebbe mai degnato di uno sguardo, ma l’ho comprato comunque perchè ha il manto del suo stesso identico colore.
Un topo grigio Olivia, non un topo grigio topo.

Olivia è una gatta di classe, se non si era capito fino a qui.
L’anno prossimo, quando sarà più grande e avrà la patente, le donerò un trasportino come questi, di charme e adatto al suo nobile atteggiarsi.
Invece, non le regalerò più soffici ceste cuscinate in cui dormire perchè Olivia, gatta grigia, desidera riposare solamente tra lenzuola raso cotone Frette e coperte di puro cachemire.

Juicy Couture, immagine da: Discountjuicycouture.org
Alviero Martini, immagine da: Myluxury.it
Louis Vuitton, immagine da:  Vuitton.com
Ugg, immagine da: Ellegirl.elle.com

Eva

You may also like

14 Comments

Superfluamente 8 Ottobre 2010 at 6:47 pm

Grazie per l’add e complimenti per il tuo blog, ma soprattutto (senza offesa ;))… complimenti alla bellissima Olivia!

Reply
Raul 8 Ottobre 2010 at 8:17 pm

oliviaaaaa…non è vero che ho combattuto per non averti…pulcioliviaaaaaaa

Reply
Alexis, un'amica 10 Ottobre 2010 at 3:07 pm

Hai fatto bene a non ascoltare nessuno!!! Anch’io ci sto facendo un pensierino…
E quei trasportini che meraviglia sono?
Per una gatta di così alto lignaggio, ci vuole qualcosa di griffatissimo!

Reply
Serena 10 Ottobre 2010 at 10:21 pm

Che bellaaa!! Hai fatto benissimo a tenerla e farai benissimo a comprarle un trasportino adatto a lei! Quello Ugg è stupendo, secondo te se me lo compro e lo uso come borsa qualcuno se ne accorge? 😉

https://tonbonblog.blogspot.com

Reply
Fashionista 11 Ottobre 2010 at 10:12 am

Ciao Eva!
Complimenti per le belle parole e per l’amore verso tua deliziosa Olivia!
Direi che il trasportino che preferisco è quello Juicy Couture è più fresco e giovane!
Un caro saluto!
😉

Reply
ady happyborn 11 Ottobre 2010 at 3:18 pm

adoro i gatti, i miei si chiamano peppe gattone e dida, lui rosso lei a chiazze bianche e beige, olivia gatta grigia è fantastica non si meriterrebbe mai di finier in un trasportino.

Reply
Eva 11 Ottobre 2010 at 8:04 pm

@ Ady: Hai ragione Ady, ma Olivia, gatta grigia, è una micia viaggiatrice! Un bacio!

Reply
Anonymous 12 Ottobre 2010 at 7:33 pm

Ciao amichetta!!! Ho fatto progressi, hai visto? Ho finalmente messo una foto, travestita da gatta per onorare Olivia, gatta grigia! Nonostante sia un’amante dei cani e mi riconosca più in loro che non nei gatti, Olivia non può proprio passare inosservata! Auguri per il suo primo anno a casetta! Se posso permettermi: l’accostamento di rosso e grigio nelle vostre foto è stupendo! Baci baci. Sefora

Reply
clorofilla (zuckerfrei). 13 Ottobre 2010 at 7:25 pm

Grazie per averci aggiunto..ci ha fatto molto piacere. Contraccambiamo con piacere!
Impossibile non commentare questa splendida micina. I gatti grigi e i gatti bianchi sono i miei preferiti.
Bellissimo l’ultimo trasportino.Magari è anche adatto per la mia Cloe (pincherina!)

Reply
Lela - seaseight 25 Ottobre 2010 at 8:29 pm

^_^ ohhhhhh adoro Olivia la gatta grigia! Mi hai quasi commossa da come hai scritto di lei… I miei gatti sono tutti in cielo 🙁 e qui in casa nessuno ne vuole più uno e io ne sento terribilmente la mancanza… anche perché ci sono un sacco di mici che cercano casa.
Posso chiederti se Olivia cerca mai di uscire dalla casa? tipo si lancia contro porte e finestre?

Reply
Lela - seaseight 25 Ottobre 2010 at 8:46 pm

Oh oh!! 😀
Perché io appena mi trasferisco vorrei tanto adottare due gattini che si facciano compagnia mentre io sono al lavoro… Tu come fai? scusa le domande ma m’interessa sempre informarmi sulle esperienze degli altri 🙂

Reply
Lela - seaseight 25 Ottobre 2010 at 8:57 pm

Dai che carina!! Col trasportino ogni mattina!! troppo carina!!
Grazie mille dei consigli! 🙂

PS: anche i mici adoravano il Parmigiano grattugiato! Quando per sbaglio cadeva per terra passavano con la linguetta come un aspirapolvere 😀

Reply
Sara 2 Novembre 2010 at 12:43 pm

Una gatta certosina! Olivia è molto, molto chic, ma soprattutto è fortunata perché si avverte dalle tue parole, quanto tu le voglia bene. I trasportini griffati sono deliziosi, ma non le servono, ha già tutto ciò di cui ha bisogno.

Reply
Hobina 6 Novembre 2010 at 9:03 am

la tua micia mi ricorda il mio gatto quando aveva 2 mesi…sono identici!!! per esperienza so che la distruzione non avrà mai fine, ma il loro ron ron ti ripaga di tutto!

Reply

Leave a Comment