Tagliata

Non sono sicura che gli piaccia l’agnello.

Ha un sapore che graffia il palato e lui è piuttosto complicato.
Potrebbe risultargli indigesto.
Non posso rischiare.
Mi affanno alla ricerca di qualcosa di suo gradimento, lo coccolo, lo vezzeggio.
Le mie amiche mi prendono in giro: “Fagli due uova al tegamino e dagli due dita di vino.”
Forse  sarà meglio il vitello. Vitello, vitello lattante.
E se non dovesse piacergli neanche il vitello? forse troppo delicato, troppo tenero e sofisticato.
Sarà meglio optare per il solito manzo.
Tagliata di manzo alla griglia, marinata e cotta a puntino.
Non so più cosa inventarmi per far mangiare la carne al mio bambino
Tagliata di manzo alla griglia

Marinare la carne per mezz’ora con rosmarino, timo, aneto, pepe verde, olio e sale grosso. 
Farla cuocere sulla griglia 5 minuti per parte o più (dipende dallo spessore e dal gusto).
Toglierla dal fuoco, tagliarla a fettine oblique che andranno condite con l’olio della marinata.

Addosso
Christy Turlington indossa un abito Vuitton per Elle france dicembre 2010 fotografata da Mark Seliger
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter