CogitoCulture

E il sollevar m’è dolce

posted by eva 25 settembre 2012 30 Comments





Chissà.
Se le mani delle donne sono state create per alzare le sottane o le sottane per essere sollevate dalle mani delle donne.

Perché solleviamo, tutte, dal fango così come dall’asfalto, lino grezzo solcando campi di riso umidi, timido georgette scendendo scale di vetro fragili.

Tiriamo su per il timore di scivolare o per il disagio di impolverare, per l’imbarazzo di un passo troppo breve, per l’afa d’agosto che della pelle asseta le pieghe.

Alza la principessa che dall’orco scappa, l’elegante cameriera che il vassoio a braccio passa, la timida sposa a cui la guêpière stringe e strappa.

C’è chi issa per piacere,
…e chi per dovere,
chi calcola la non fortuita fuga di un plateau immacolato,
chi che nulla sbuchi da quell’abaya nero e obbligato.

Intoniamo vesti, del fruscio conosciamo la musicalità,
antico patrimonio genetico chiamato femminilità.
Gomito che esce, stoffa e indice con il vicino dito:
uguale per tutte quel gesto che conduce una qualche eco di Infinito.





Immagini da:
Baxclose.tumblr.com
Livydahling.tumblr.com

You may also like

30 Comments

Lady Crochet 25 settembre 2012 at 6:19 pm

Gesti sensuali che solo le donne possono permettersi.
Bellissime immagini,
un abbraccio,
Simo

Reply
Alligatore 25 settembre 2012 at 6:37 pm

Ragazza, questo è il più bel post che tu abbia mai scritto, anche rispetto ad altri blog …insomma, lasciamo stare le foto, che spesso mi prendono dritto al cuore, ma …insomma: “Chissà.
Se le mani delle donne sono state create per alzare le sottane o le sottane per essere sollevate dalle mani delle donne.”
Questa citazione me la segno, ma anche il resto, già, l’Infinito …

Reply
Barbara C. 25 settembre 2012 at 7:17 pm

bè, parola per parola.

Reply
Alligatore 28 settembre 2012 at 4:22 pm

Sì, sì, parola per parola 😉

Reply
Ady 25 settembre 2012 at 6:37 pm

“Alza la principessa che dall’orco scappa, l’elegante cameriera che il vassoio a braccio passa, la timida sposa a cui la guêpière stringe e strappa”.semplicemente stupendo, baci ady

Reply
Manu 25 settembre 2012 at 6:56 pm

Mi ci vedo, in lungo, largo e svolazzante…ma con le mani che accompagnano il passo, libere…e le gambe, così decise che non v’è bisogno di alzar sottana alcuna..

Reply
Who is? 25 settembre 2012 at 7:18 pm

E questo è uno dei segreti delle donne per rendersi attraenti…

Reply
labibu 25 settembre 2012 at 7:25 pm

che simpatico!!! è un gesto che adoro ma che faccio pochissimo, anche se prevedo una gonna lunga per recuperare il tempo perso!

Reply
Bri 25 settembre 2012 at 8:34 pm

ma io mi chiedo, come ti vengono in mente post così deliziosi?

Reply
Mauro E. 25 settembre 2012 at 9:13 pm

Post stupendo con delle foto bellissime e che ispirano! 🙂

Bel blog, che ne dici di seguirci a vicenda? Fammi sapere 🙂

WhiteCloset Fashion Blog
Twitter
Facebook

Reply
Siboney2046 25 settembre 2012 at 9:58 pm

Adoro le gonne lunghe da sollevare!

Reply
Scarlett 25 settembre 2012 at 10:51 pm

Questo post è il più bello ed il più “poetico” che tu abbia mai scritto!

Amo tantissimo alzare le vesti – che siano lunghe oppure più corte, non importa! Mi piace, lo faccio – appunto – per un profondo sentire femminile…

Adoro le tue immagini… nel tuo blog avviene che la grazia incontri la bellezza, per questo mi piace tanto! 🙂

un abbraccio infinito…

Reply
giardigno65 26 settembre 2012 at 6:48 am

è come danzare

Reply
Anonymous 26 settembre 2012 at 8:18 am

Ich bin entzückt!
Cuor di leone

Reply
momben 26 settembre 2012 at 1:59 pm

il romanticismo e la sensualità non ti abbandonano mai!
brava Eva.
ciao
momben

Reply
La stanza degli armadi 26 settembre 2012 at 3:52 pm

Ciao Eva, eccomi di nuovo!
Mi sto ri-impossessando dei miei spazi dopo qualche mese di trambusti vari :).
Ho lasciato le pupille letteralmente appiccicate sul primo vestito!
E, sì, sollevo anche io, per dovere, per piacere, per non cadere, per non imbrattare, per…

Un bacio!

Reply
Anna Brain 26 settembre 2012 at 7:24 pm

Oh wow! WOWnderful inspiration!! 🙂

Reply
TRENDHUB - Elisa 26 settembre 2012 at 8:45 pm

Dopo questo post, avrei solo voglia di portare gonne lunghissime!

Reply
Michelle's Style File 27 settembre 2012 at 1:04 am

I adore these pics! Simply stunning skirts.

x
Michelle
http://www.michellesstylefile.com

Reply
audrey couture 27 settembre 2012 at 7:27 am

bello il tuo blog…..immagini molto ricercate, abiti da favola.

Reply
mariantonietta 27 settembre 2012 at 8:36 am

assolutamente per piacere. ho iniziato il giorno della prima comunione 😀

Reply
SONIA 27 settembre 2012 at 1:57 pm

Il gesto è di per se molto elegante e rende una donna molto intrigante!!
Ciao e buona giornata!

Reply
Mara♥ 27 settembre 2012 at 4:19 pm Reply
Eva 27 settembre 2012 at 6:38 pm

Adoro 🙂
Così eleganti….

Reply
Dona Flor 29 settembre 2012 at 5:35 am

Io mi tiro su un pochino anche i pantaloni, portandoli lunghi, a raso terra (odio quelli corti!).
Incantevole!
Un abbraccio

Reply
Alessandra (ArchiCasa) 29 settembre 2012 at 6:47 pm

una certa Mary aveva risolto il dilemma creando la minigonna e prima di lei la grande Cocò ha inventato il tubino (un po’ difficile da alzare) io inciamperei perchè ho sempre qualcosa in mano o son di corsa …xò devo ammettere che il gesto è molto femminile!! Baciotti

Reply
Harija 29 settembre 2012 at 10:23 pm

great photo shots!
Neat post and love your blog… would you like to follow each other!

My Lyfe ; My Story

@MyLyfeMyStory 

Reply
giò 30 settembre 2012 at 1:40 pm

Corro a comprare un vestito lungo!!!!!
Da oggi mai più senza……..
Baci Giò

Reply
TheMorgana1985 5 ottobre 2012 at 9:45 am

E’ un gesto che adoro e che sempre un po’ di poesia

Reply

Leave a Comment