Cavalcare e scavalcare





Per le gonne troppo corte, per le mattine di pioggia, per le scorribande del cane.
Per quei piedi che sono soffici anche se i passi sono pesanti, per chi possiede sensualità sibillina ma elitaria, altezza media ma autostima alta, sorriso in canna ma frustino in borsa.

Per gli stili tenaci, audaci, veraci.
Per chi deve scalciare con i talloni, correre, far scorrere, e non finire carponi.
Per chi non ha scuderie da controllare, né fieno da stivare, ma cavalli bianchi da sellare e cavalieri da domare.
Per chi vuole ballare comodi lenti, vestire pantaloni aderenti, cavalcare intenti, scavalcare stenti.





Immagini da:

Awelltraveledwoman.tumblr.com
Georgianadesign.tumblr.com
Prettystuff.tumblr.com
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter