L’ambizione di vestirsi






C’è chi ha compreso cosa significhi per certe donne “vestire”.

Il desiderio di indossare uno sguardo, il solo, scelto tra mille. L’ambizione di vestirsi di un tramonto d’oriente, che svanisce prima di sera, di stamparsi addosso inafferrabili ombre cinesi, di indossare elmi di guerrieri in terracotta, di rendere duttile finissia porcellana Ming.
C’è chi ha compreso che nessun tessuto, per quanto pregiato, potrà eguagliare il piacere di vestire una suggestione.
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter