FashionModa

Scarpe Chie Mihara: calzature chic per viaggiare e non camminare

posted by eva e ady 24 Luglio 2013 17 Comments
scarpe Chie Mihara

Ho scoperto le scarpe Chie Mihara per caso, in un pomeriggio che ero alla ricerca di calzature per viaggiare e sognare e non solo per camminare.

Cercare via web le scarpe perfette è un po’ come costruire un itinerario di viaggio on line: scremi, confronti, misuri distanze dal tallone alla punta dell’alluce, proprio come fossero quelle che separano l’aeroporto dalla city.

Immagini, pensi, scovi, abbini, vai su zalando, inserisci le “tappe” modello, colore, taglia e prezzo (chissà se le avranno!) e attendi giusto un secondo per vedere dove i tuoi sogni ti porteranno.

È un attimo avvistare quel piedistallo emozionale: le scarpe Chie Mihara che hanno uno stile unico e originale!

Ingrandisci l’immagine come fosse una piantina della Cina, venature nascoste e raffinate, devo assolutamente percorrere le scarpe Chie Mihara con le dita dei piedi e non soltanto durante virtuali passeggiate.

Scorgo una zeppa plateau dal sottile richiamo orientale e mi immagino in partenza per l’Hanami… con balzelli piccoli e felini i ciliegi in fiore potrei andare ad ammirare.

Un clic soltanto in altre scarpe Chie Mihara ancora e mi trovo però in Brasile, sedotta da atmosfere sudamericane.

Come per il lontano Messico prenoterei un volo per raggiungere una suggestione e non certo una destinazione.

Basterebbe inclinare le caviglie, che sotto conducono le scarpe Chie Mihara, una volta a destra e una a sinistra per dare a ritagli di pelle colorati lo stesso ritmo di passi che verso un’Escola de samba di Rio sono indirizzati.

Nella pagina seguente è però una stringata ad avermi ammaliata… calpesterei il parcheggio del supermercato come fosse Plaza de la Catedral nel cuore dell’Habana Vieja, avrei incedere comodo, punta ruggente e sigaro in mano non sconvolgente.

Non parliamo poi di quel décolleté profumato da rosa rossa: Granada sto arrivando, è spirito andaluso quello che il mio piede gitano indossa nelle forme delle calzature Chie Mihara.

Decido confusa e passo per il carrello, valigia che scende da rullo è preziosissimo fardello… un paio di scarpe Chie Mihara di tal fattura per viaggiare con la moda, sono sensoriale avventura.

brasil

Cuba

Granada (Spagna)

You may also like

17 Comments

shareasecret 24 Luglio 2013 at 9:47 am Reply
Amaranta 24 Luglio 2013 at 10:02 am

Chaussures mon amour !
Chissà perchè i sogni delle donne, contrariamente a quel che s’immagina, non ubicano nel cuore ma nei piedi!
Cenerentola docet, col lieto fine in una scarpina di cristallo.

Bellissime e……comode, che pur non guasta, anche per i sanpietrini di Roma: un transito da pioniere!

Baci 🙂

Reply
LaCrilla 24 Luglio 2013 at 12:10 pm

Io sul rullo tremo e sussulto! Talmente è piena di mie adorate scarpe e poi vestiti, che aspetto l’arrivo della mia valigia al ritiro bagagli, con più frenesia di quanto abbia aspettato mai un uomo in vita mia! 😉

Reply
Antonio C. 24 Luglio 2013 at 12:16 pm

Ciao..non conoscevo il tuo blog, davvero molto carino..che ne penseresti di seguirci a vicenda? 🙂 ti aspetto da me..in bocca al lupo per tutto.

Baci

M IS FOR MODE – Fashion Blog

Follow me on Facebook, Twitter & Bloglovin

Reply
CoffeeBlooms 24 Luglio 2013 at 1:00 pm

da qualche parte ho letto che in effetti…
“Cenerentola è la prova vivente che un paio di scarpe nuove possono cambiarti la vita!”
baci

Reply
Moonstyle 24 Luglio 2013 at 3:14 pm

ciao cara grazie del tuo commento…la rubrica c’è da un po’ e mi fa piacere che la apprezzi….sempre bello leggere i tuoi post
baci

Reply
maylovefashion 24 Luglio 2013 at 10:30 pm

Le stringate sono bellissime!

Reply
kylie 24 Luglio 2013 at 11:24 pm

Forse le zeppe sono quelle che preferisco.

Baci

Reply
motivetobepretty 24 Luglio 2013 at 11:35 pm

Great post, love the pics my fav its the Brasil one….LOL we are from Brasil.
Kisses

Reply
ElectroMode 25 Luglio 2013 at 12:50 pm

Ma quanto siete brave? Tutto quello che fate lo fate con stile infinito. Leggervi è un piacere ma anche guardare, in questo blog bellissimo, a cui invidio la grafica sensazionale e rilassante al tempo stesso.
Poi le scarpe di Chie Mihara sono deliziose ma immaginarle in un giro del mondo così poetico è tutta un’altra storia.

Alessia
ElectroMode

Reply
Michela 25 Luglio 2013 at 2:57 pm

Bellissima selezione, mi piacciono molto le foto che hai scelto per questo post, soprattutto quella con gli uccellini di carta! 🙂
Miky <3

calipsosphilosophy.blogspot.com

Reply
Lilli 25 Luglio 2013 at 5:02 pm

Ciao Eva! La felicità che si prova al momento dell’acquisto di un paio nuovo è unica, anche se ti dirò io sono più dipendente dalle borse! E’ da tanto che vorrei un paio di stringate.Come al solito immagini perfette! U

Reply
Lilli 25 Luglio 2013 at 5:03 pm

n bacione!

Reply
fede 25 Luglio 2013 at 5:43 pm

i tuoi post sono sempre speciali e mi fanno sempre viaggiare con la fantasia! adoro le scarpe e quando ne compro un paio è sempre una felicita’ pazzesca
I LOVE SHOPPING

Reply
Sara 25 Luglio 2013 at 8:29 pm

Quelle della seconda foto, sarei capace di indossarle sempre!

Reply
antonio 26 Luglio 2013 at 9:01 am

Quando le scarpe stridono
chi l’avrebbe mai detto
sono i tuoi piedi che cantano.

Reply
sonia sotender 27 Luglio 2013 at 6:30 pm

Ecco, io sto viaggiando per siti alla ricerca di una scarpa perfetta per le mie serate estive, unico dilemma zeppa o tacco con plateau davanti? Le ultime scarpe sono meravigliose!!

Reply

Leave a Comment