FashionModa

Oltre il bene e oltre il male: la certezza dello shopping improbabile

posted by eva 19 Marzo 2015 5 Comments

01def

Oltre il bene e oltre il male abitano gli acquisti improbabili, lontani da un utilizzo logico e vicini a un quotidiano immaginato.
Sono quel paio di scarpe che non è da giorno, da sera, da sabato o da ufficio e che sarà l’unico portatore di senso compiuto all’interno di una scarpiera, indossato al di là di un giudizio e lontano da un’intenzione, comprato sull’onda di un’emozione e senza una ragione.

Oltre il bene e oltre il male è un accostamento fuori dalle righe, pois sul floreale o pantalone estivo con cardigan invernale: inventato e risolutore tipo il sette verticale di uno schema libero azzeccato e privo di significato.

Al di là del bene e dopo il confine del male è simile a certi legami, stretti, vicini e lontani, calzanti perché laschi o impensatamente stretti, portavoce di portamenti fino ad allora nemmeno ipotizzati.
Penso all’amicizia che dura, tenace, senza più nulla in comune, agli occhi che si scrutano senza guardarsi, alle palafitte che sostengono uno skyline e alle polpette senza uova che battono gli impasti stellati.

Oltre il bene e oltre il male puoi trovare i tuoi baci, una sciarpa di Zara sopra una giacca di Chanel, una promessa, una scommessa, la schiettezza di una commessa.

A stare bene attenti, in quel posto non localizzato è possibile scovarci pure lo stile, quel modo di essere che credi tuo ma che racconta di altro, quel dito medio alzato con sorriso mascherato, un tacco dieci sotto la felpa e il trucco 101-neutro sopra il pigiama.

02def

03def

04def

05def

06def

07def

08def

09def

You may also like

5 Comments

Giulia 19 Marzo 2015 at 12:13 pm

Vorrei soffermarmi un attimo sulla foto di Einstein con le ciabatte di pelo: credo sia la cosa più buffa che io abbia mai visto 😀
xoxo
G

Reply
siboney2046 19 Marzo 2015 at 5:43 pm

Brava, l’improbabile trionfa!

Reply
Dani 21 Marzo 2015 at 4:42 pm

Ciao Eva, forse mi sbaglio, visto che psicologa non sono, ma l’improbabile che rimane chiuso nell’armadio potrebbe essere la parte piu’ vera e segreta di noi, quello che vorremmo essere ma non osiamo…. Credo che l’improbabile acquisto ci rappresenti piu’ di tanti altri acquisti “ragionati”… Un bacione Dani

Reply
cvcarmenvecchio@gmail.com 21 Marzo 2015 at 5:35 pm

un bel post complimenti e li’ vedo anche il mio smeg preferito!
Mrs NoOne

Reply
tr3ndygirl 22 Marzo 2015 at 5:51 am

belle foto 🙂
buona domenica
un bacione
tr3ndygirl fashion blog

Reply

Leave a Comment