FashionModa

Modelli di jeans alla moda: le lunghezze dell’amore e del denim 5 tasche

posted by ady 10 Ottobre 2015 2 Comments
Modelli di jeans alla moda

tutte le lunghezze del denim 5 tasche

Oggi parliamo di modelli di jeans alla moda perché, in fondo, abbiamo bisogno solo dell’amore e di un paio di jeans che ci fascino bene il sedere.
E a ben vedere in entrambi casi un ruolo fondamentale viene a svolgerlo la lunghezza.

Ecco a voi un breviaro circa l’amore e imodelli di jeans alla moda.

Fatta eccezione per quella a “pinocchietto”, che non ammette scuse né merita perdono, paragonabile ai sei mesi di love story col nuovo collega d’ufficio, quelli che vorremmo cancellare col bianchetto ma che leggiamo ancora in controluce quando lo incrociamo nella strettoia tra la sedia girevole e la stampante multifunzione. Ecco, escluse queste due specie non classificabili a priori, l’amore e il denim 5 tasche possono permettersi qualsiasi lunghezza, al di là di ogni stagione e delle più radicate convenzioni.

Sono parecchi i modelli di jeans alla moda: ci sono gli amori short, che molte ritengono essere estivi, quelli che ci infiammano e poi si estinguono con la stessa rapidità, quelli belli come il sole anche se sfilacciati, soprattutto se sfilacciati, che lo sai dal primo momento che non potranno mai durare. Appesi ad un filo.

Quelli che quando li indossi sai che potrebbero di colpo cedere di punto in bianco, lasciarti, abbandonarti per andare chissà dove in cerca di nuove emozioni.

Quelli io li vedo bene anche nelle mezze stagioni, in autunno sotto il trench, o consumati dentro il letto ancora sfatto della casa al mare che raggiungiamo di nascosto nei week end di ottobre. Potrebbero funzionare ancora un po’, a patto di non svelarli né di velarli con collant 40 denari di cui detestano l’uso, perché la gamba in ogni caso la vogliono liscia e nuda.

In fatto di modelli di jeans alla moda, ci sono poi gli amori che ti sfiorano la caviglia e ti fasciano le gambe come se fossero una seconda pelle. Quelli di cui è difficile liberarsi, che ti comprendono da sempre e con i quali vale il principio che la conoscenza profonda nell’intimità vale molto più di un gioco a mosca cieca. Li chiamiamo skinny, ci accompagnano in palestra e all’aperitivo del venerdì. Sono tra i pochi che non detestano le donne in ballerine e in sneakers, ci accettano così come siamo. Li amiamo al punto che a volte con loro ci addormentiamo sul divano.

E poi ci sono i modelli di jeans alla moda che non finiscono mai, che ci abbracciano ci fanno girare la testa e ci fanno sentire sollevate 10 centimetri da terra. Sono gli amori flare, e quando li indossiamo sentiamo il suono delle campane, ogni tanto solleviamo la gamba per vedere se all’interno nascondiamo il batacchio, ma in realtà la sotto nascondiamo solo i tacchi!

You may also like

2 Comments

Sara 10 Ottobre 2015 at 5:51 pm

Bei tempi quando li portavo minuscoli!

Reply
siboney2046 13 Ottobre 2015 at 1:18 pm

Che meraviglia la metafora di questo post. Non so davvero che colpo di genio ti viene quando li pensi!

Reply

Leave a Comment