FashionModa

Outfit per un appuntamento al buio: indossa te stessa e poco altro

posted by eva e ady 26 settembre 2017 1 Comment
Outfit per un appuntamento al buio

Metti che devi scegliere l’outfit per un appuntamento al buio.

Metti anche che non è proprio un appuntamento al buio, è più una penombra, perché lui l’hai conosciuto su Badoo, la dating app più grande al mondo, dove girano ben 360 milioni di utenti, sicura, facile e intuitiva, e di lui sai praticamente tutto, pensieri, gusti, segno zodiacale, probabilmente anche il numero di scarpe…

Metti che tu di lui hai una decina di foto e lui di te ne ha tre, una con doppia esposizione di luce alle spalle, una con il filtro amaro e una in bikini a Saint Tropez, ma di 10 anni fa.

Metti, poi, che l’ansia sale perché l’hai intuito che lui è speciale, l’hai capito chattando, flirtando, l’hai capito perché ti cerca continuamente, perché si è intrufolato piano nei tuoi pensieri e nella tua mente…

Ecco, allora, cosa ti metti?
Non è facile scegliere l’outfit giusto per un appuntamento al buio, perché quel solo primo incontro è come l’ultima fiche sul tavolo verde, ci giochiamo mesi di parole messe in fila con entusiasmo, con il cuore pieno di speranza, ci giochiamo in un istante una grossa intesa cerebrale. Perché è inutile nascondere che, oggi, gli amori nascono anche così, anche su un filo.

Badoo è la nuova fermata dell’autobus, il nuovo matrimonio del miglior amico, la nuova corsia del supermercato, il luogo dove sempre più spesso si accendono le passioni e si intrecciano le connessioni (non solo quelle wi-fi).

outfit per un appuntamento al buio

Allora, come la giochiamo questa fiche?
Vogliamo essere perfette ma non perfettine, sexy ma non volgari, vogliamo essere semplici ma non anonime… aiutoooo, qual è l’outfit giusto per un appuntamento al buio?

Noi ubiquine suggeriamo di puntare tutto sul casual chic, pertanto fai sparire dal letto – dove avrai già ammassato decine di outfit da provare – ogni traccia di abito da sera, ogni sembianza di tailleur, ogni vaga similitudine di tubino nero, e concentrati ad organizzare un look che rappresenti ed esalti la tua intima essenza.

Prova a chiederti: cosa indosso generalmente che mi fa sentire davvero a mio agio?

Perché sentirsi a proprio agio è il primo passo per sentirsi belle e sentirsi belle, credeteci, significa quasi sempre esserlo.

A meno che tu non sia abituata a muoverti nella quotidianità dentro crinoline o abiti da cocktail a sirena, inizia dai tuoi jeans migliori, quelli semplici, o che almeno per te rappresentano semplicità, magari un po’ sdruciti ma non troppo, la tua seconda pelle, per intenderci, e se non sei tipo da jeans, opta per dei pantaloni neri o per quella solita gonna a tubino. Insomma, parti dal tuo capo iconico per eccellenza.

La parte sopra
deve fare la differenza. Una blusa in seta color fondotinta, una t-shirt ironica ma indossata sotto una giacca classica, una camicia bianca ma con taglio femminile. L’importante è saper dosare, miscelare il casual con lo chic, appunto, la sensualità con la sobrietà, in quella via di mezzo tra eleganza e nonchalance molto francese che fa impazzire gli uomini di tutto il mondo perché li confonde.

Le scarpe
. Anche qui la zampa nella scarpiera deve cadere con piglio istintivo e immediato. Non indossare tacchi, se non sei certissima di saperli portare bene. L’incontro al buio potrebbe metterti un po’ di tensione, non vorrai mica inciampare lungo il percorso che ti porterà tra le sue braccia? Di Bridget Jones che leggono Ubique Chic non ne devono esistere, ricordalo.

Un paio di décolleté, se sei avvezza allo stiletto, dunque, ankle boot dal tacco largo o addirittura un paio di sneaker, ma in questo caso rincarando la dose di sensualità negli altri elementi del look.

I capelli. Sciolti e naturali, oserei dire perfino leggermente spettinati, perché tutte le cose belle della vita spettinano, fatti trovare preparata a essere incasinata!

Anche il trucco dovrà farti sentire a tuo agio. Valorizzarti e non coprirti, migliorare la tua espressione e non appesantirla. Meglio un lucidalabbra al rossetto: un sorriso a denti colorati mattone castagna R24 non sarebbe il migliore dei tuoi biglietti da visita, non credi?

Infine la borsa. Mai troppo grande: stai uscendo di casa per andare a un primo appuntamento non per la luna di miele dall’altra parte del pianeta. Telefono, chiavi, cipria neutra. Cos’altro ti serve? Nulla.

“Ci sono un mucchio di donne fantastiche in questa città, ma il fatto è che dopo un po’ vuoi stare con quella che ti fa ridere”, ha detto una volta Mr. Big a Carrie.

L’outfit per un appuntamento al buio con Mr. Badoo dovrà fare risaltare la tua parte migliore, quella genuina e naturale. Solo di quella un uomo si può davvero innamorare.

You may also like

1 Comment

Emma 28 settembre 2017 at 5:28 pm

Devo ancora vedere tutto.

Reply

Leave a Comment