BeautyFashion

Beauty routine quotidiana: quali sono i prodotti di bellezza maschili che Lei ruba a Lui

posted by eva 21 Ottobre 2017 0 comments
Beauty routine quotidiana

Chi tra noi – giurin giurello l’Amore è bello – nella tranquillità della propria beauty routine quotidiana non ha mai allungato prima gli occhi e poi le zampe sulla mensola del bagno dei prodotti di utilità, igiene e bellezza di Lui?

È un timbro di fabbrica di noi donne, una tentazione senza uguali, un non dovrei ma tanto vorrei del tipo gli opposti si attraggono, come i tacchi e i sampietrini, la Nutella e la cellulite, “la frangia la odio ma non è vero perché la amo”.

Oltre ad essere veicolato dalla curiosità, per noi donne il saccheggio dell’area bellezza di Lui spesso vuol dire anche snellire una beauty routine quotidiana caotica, una selva oscura dove i dettagli crescono come l’edera e la praticità dei prodotti due in uno o sedici in due è inesistente.

In ultimo, nella mensola del bagno di Lui sia annida pure l’attrazione femminile verso il pianeta uomo, che se non indosseremmo mai del tutto, talvolta ci tenta in piccole dosi, negli accessori di una sciarpa presa in prestito dal suo armadio o nelle note di una fragranza meno romantica e più selvaggia rispetto a quei profumi chic che compriamo noi.

Ecco, dunque, 5 classiconi che una donna saccheggia al suo uomo nella sua beauty routine quotidiana.

1. Contorno occhi (detto anti-borse nel gergo maschile)
Non potete immaginare quanti uomini abbiano aggiunto questo prodotto alla loro selezionata e smilza lista per la cura personale abitudinaria. Per noi è il defaticante occhi, o contorno occhi, per Lui è “mi dia qualcosa che ho le borse sotto lo sguardo”. Contour des Yeux Homme by Lierac Homme è quello che sto provando io in questi mesi (…). Confido che lenisce l’occhiaia ed è efficace. Unico consiglio è sgraffignarlo con parsimonia, perché il rischio è un punto di vista eccessivamente maschile.

2. Il rasoio
Il rasoio da barba è indubbiamente l’oggetto più intimo da prendere in prestito al vostro uomo. È quella cosa a cui Lui affila le lame meglio di uno chef al primo coltello da cruditè. È l’azione vichinga alle orecchie della vostra beauty consultant, ma è spesso così imprescindibile da diventare irrinunciabile, quasi un vizio. Consente gambe nude in pochi gesti e fa credere a una donna che la magia esista davvero: uscire dalla doccia non solo pulite ma glabre.
Gillette Fusion ProShield, con striscia lubrificante prima e dopo le lame, no a strappi e irritazioni, sì al comfort totale.


3. Il profumo

Il suo eau de parfum spruzzato addosso prima di uscire di casa è la grande mossa delle mattine in cui il ritardo è estremo. Scivolando via sul fatto che Lui vaporizza due lacrima a volta, mentre noi consumiamo mezza boccetta da 300 ml in due erogazioni, è questo l’unico abuso ben tollerato anche da Lui, orgoglioso del nostro femminile desiderio di averlo sempre addosso. Convinto tu, convinti tutti.
Sì agli Hermés, ai Dior agrumati e sì per sempre a Bulgari Man Black Orient, legnoso alle note di rum, cardamomo, rosa taif e cuoio. Un consiglio in più? Comprateglielo voi.


4. Il deodorante

È quella cosa che Lui usa davvero come noi la crema idratante: la sopravvivenza. I deodoranti uomo sono una scoperta dell’ultimo momento nella mia beauty routine quotidiana e devo ammettere che apprezzo molto. Hanno aromi intensi ma sono meno invasivi di un eau de parfum, lunga tenuta e tendono a non macchiare come quelli femminili. Deodorante vaporizzatore Eau d’orange verte Hermés è il top del periodo: l’arancia è protagonista tra scorze, fiori e foglie, limone, mandarino, foglie di menta, germogli di ribes nero e muschio di quercia. A volte gli uomini sanno sorprenderci.

5. Il pennello da barba
È l’oggetto del saccheggio della ladra di beauty routine quotidiana esperta, quella che usa il pennello da barba di Lui per stendere il blush sulle guance all’ultimo, che chissà il mio pennello in quale borsa è rimasto. Si suggerisce di lavare prima di riporre nella mensola di maschil provenienza. Qui la mezza litigata è quasi garantita.

E voi? Quanto vi sentite Robin Hood nella vostra beauty routine quotidiana?

You may also like

Leave a Comment