CogitoCulture

Come essere donne chic senza essere donne choc

posted by eva e ady 14 Febbraio 2018 0 comments
donne chic

Come essere donne chic? Ce lo chiediamo prima di uscire di casa al mattino e sottraendo via al totale qualche accessorio di troppo, perché, come Coco Chanel insegna, “Prima di uscire, guardati allo specchio e levati qualcosa”.

Ma siamo sicuri che ciò che resta sia veramente chic?
Bisognerebbe prima chiedersi: cosa significa essere delle donne chic?
Se la parola chic è sinonimo di eleganza o invece, come noi di Ubique la intendiamo, non rappresenti una forma di eleganza più sottile, come una parola con due accenti, uno sull’ironia e uno sulla modernità, da leggere nelle due dizioni differenti a seconda del caso e della personalità.

Chic è chi lo chic fa?

Ci siamo chieste anche se essere chic sia un’attitudine o se lo si possa diventare, seguendo alcune regole e un esercizio di stile quotidiano.
L’eleganza è senza dubbio una predisposizione naturale, ma la volontà di affinare il proprio gusto e di lasciarsi ispirare da tutto il bello che abbiamo attorno sono senza dubbio ottimi punti di partenza per essere chic.

Chi ha voglia di cambiare il proprio look senza cambiare volto, ma forse scoprendolo, liberandosi di certi orpelli e puntando anche ad esaltare, senza più nasconderli, alcuni difetti, è pronto per avere charme.

Partire dalla propria fisionomia, guardarsi allo specchio senza giudicarsi ma imparare ad accettarsi è forse il passaggio più importante per una femminilità raffinata e autentica.

Scegliere 5 capi che ci fanno stare bene, che ci fanno sentire a nostro agio, se sono anche minimal è meglio, e puntare su questi per costruire il nostro look, aggiungendo poi di volta in volta accessori diversi a seconda dell’outfit.

Il concetto di donna chic, poi, è declinabile in tante varianti, espressione della personalità e dello stile di ciascuna donna. Ci sono alcune persone che sono boho chic, e colorano lo chic con il loro animo già gitano, altre che si esprimono in un modo di essere più casual casual chic, e ricopriranno di tutta la grazia possibile anche un paio di ginniche o stivali senza tacco.

5 capi indispensabili per essere donne chic senza essere choc:

Un paio di jeans essenziali, non elastici.

Un blazer blu.

Un paio di pantaloni culotte o di pantaloni Capri.

Una gonna dritta, da scegliere in base alla propria fisionomia.

Una camicia bianca.

La cosa da fare è mescolarli assieme lasciandosi ispirare dalla bellezza del nostro quotidiano, una passeggiata al parco, il colore di un tramonto, le sfumature d’azzurro nascoste nella schiuma delle onde del mare.

Cogliere la bellezza delle piccole cose è un esercizio indispensabile per il gentil sesso che vuole imparare ad avere un proprio stile che abbia il connotato dell’eleganza.

E poi, bisognerebbe appuntarsi sempre dentro una agenda a righe tutto ciò che per noi è eleganza e stile:

Chic è una unità di misura; è chi suscita una emozione; è un’idea geniale tanto quanto semplice, ma che nessuno ha mai avuto prima; è un dettaglio; è un modo di camminare, di ridere, di parlare; è una maglione extralarge sopra un paio di pantaloni a coste di velluto; è una maglia a righe; un paio di Converse che hanno più di una stagione; è una borsa vintage di cuoio scurita dal sole; è quel modo che hanno certe donne chic di arrotolarsi i capelli con un unico gesto, per poi tenerli fermi con un fermaglio sopra la testa.

Chic è un sorriso che resta sempre il nostro accessorio migliore.

Chic

chic
immagini via Tumblr

You may also like

Leave a Comment