HotelRistoranti

The Sparkling Experience al club-restaurant Clash di Milano: street food e bollicine

posted by eva 3 April 2018 0 comments
The Sparkling Experience

Oggi voglio parlarvi di un’esperienza chiamata The Sparkling Experience che ho avuto il piacere di vivere la scorsa settimana al Clash, il club-restaurant che si trova all’interno del NYX Milan, il nuovo lifestyle hotel nel centro di Milano.

The Sparkling Experience è un menu, anzi, se ci penso bene è più di un semplice menu, perché non è solo una lista di pietanze ben abbinate tra loro, ma una commistione di culture prima ancora che un connubio di sapori.

Chi conosce il ristorante Clash già lo sa: nel cuore del concept-hotel interamente dedicato alla street art locale, lo street food internazionale si è fatto gourmet senza perdere la sua vera essenza ma, per contro, acquisendo nuova allure.

Essere accoglienti e unconventional, e allo stesso tempo ricercati, non è cosa da tutti e nemmeno di pochi, ma soltanto di alcuni, e qui la gestione food and beverage a cura di F&De Group è in mano a molti alcuni.

Informale sì, dicevamo, ma con stile, proprio come piace a noi Ubiquine.

Cos’è The Sparkling Experience?

È lo street food trattato talmente bene che ha imparato a chiedere champagne.
È una prova riuscita, un nuovo menu firmato dallo chef Renato Pellizzari affiancato da Matteo Nulli, che gioca di contrasti.

Sono i piatti della underground food culture internazionale, rivisitati in chiave gourmet, associati a un’eccellenza francese riconosciuta in tutto il mondo come lo champagne, che insieme danno vita a un nuovo paradigma culinario.

Oltre al piacere di gustare questo menu in preview (per cui decreto un “Buona la prima” a chiare lettere), in questa serata di anteprima presentare la lista dei vini in accompagnamento al menu sono stati i Sommelier FISAR, Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, che in collaborazione con Maison Ruinart hanno selezionato le tre etichette in grado di offrire la migliore esperienza degustativa.

The Sparkling Experience: il menu

Il raw burger di manzo con acciughe e tartufo nero e pan de cristal con gelato alla senape e chips di manioca accompagnato dalle bollicine di “R de Ruinart” è stato il primo tripudio.

Immaginate uno champagne che nasce dalle uve del Pinot Nero e Pinot Meunier della Montagne de Reims e dallo Chardonnay della Cote de Blancs: un vino fresco, con aromi di sottobosco, tostatura, miele e nuance floreali che stemperano le note pungenti della senape ed esaltano il sapore ricco della tartare di manzo con acciuga e tartufo.
Quando si dice che gli opposti si attraggono è proprio vero: qui il contrasto genera meraviglia.

Il secondo piatto di The Sparkling Experience è stato scelto dalla tradizione milanese: ossobuco di riso al salto, vale a dire un risotto giallo cotto al salto e servito con gremolada di ossobuco.

In abbinamento il “Blanc de Blanc”, uno Chardonnay in purezza creato con le uve dei vigneti Premier Cru della Côte de Blancs e della Montagne de Reims, a cui si aggiungono vini dello Sézannais e della Valle della Vesle.

Le vivaci note agrumate di limone e zenzero dell’etichetta mescolate all’aromaticità dello zafferano hanno generato un accostamento per amplificazione, perché lo zafferano ne è uscito esaltato.
Una di quelle combinazioni in cui 1+1 fa 3.

Un hot dog di polipo, sedano croccante, alghe nere e yogurt acido, e proposto in abbinamento al Ruinart Rosè, è stato il terzo piatto di The Sparkling Experience.

Uno champagne dal colore corallo brillante che sprigiona note di amarena, fragola, agrumi e zenzero. Un bouquet ricco e fruttato valorizza le note sapide, la struttura del Pinot Nero sostiene la carnosità del polpo e la composizione generale del piatto, ricco e complesso.

Questo piatto mi è piaciuto molto anche perché l’abbinamento era per colore. Il richiamo alla fragola del vino e la polpa rosa del polipo hanno dato vita a un piatto davvero chic.

L’impressione globale di The Sparkling Experience è più o meno simile a quella che ti senti di esprimere al ritorno da un viaggio colorato.
Quello da una città che trasuda storia e vita insieme, per esempio, che hai conosciuto lungo le vie, dietro i portoni, all’ombra dei palazzi e addentando cultura e gastronomia locale di altissima qualità.

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

the sparkling experience

You may also like

Leave a Comment