FashionModa

Come scegliere il copricostume: la camicia è più chic

posted by ady 25 giugno 2018 0 comments
cospricostume estate 2018

Copricostume estate 2018: quale scegliere e perchè

L’errore più comune che commettono le donne per sentirsi chic in spiaggia è quello di vestirsi e truccarsi come se stessero uscendo per l’aperitivo. Bisognerebbe sempre ricordarsi che il mare è un luogo di relax e di libertà, dove il make-up, i tacchi e gli accessori vanno dosati se non proprio eliminati.

Gli accessori ai quali invece non dobbiamo e non possiamo rinunciare sono i copricostume, ma come scegliere il copricostume estate 2018?

La moda di quest’estate ne enfatizza l’utilizzo, MAI SENZA! come direbbero le fashion addict, ma anche qui sono nate delle rivoluzioni e il pareo annodato in vita pare che abbia fortuna solo in certe spiagge di Honolulu, dove le donne locali vi accolgono agitando i fianchi e porgendovi una ghirlanda di fiori ;)!

Indossare il copricostume resta comunque indispensabile oltre che chic, per recarsi a bere un aperitivo al chioschetto sulla spiaggia, o a maggior ragione per arrotolare “du spaghi” attorno ad una forchetta al ristorante sulla spiaggia o per liberare tutta la fantasia col vostro beach food preferito.

Quali sono i copricostume estate 2018 da non farsi mancare:

  • Vestaglie: portiamo un po’ di linegerie anche al mare, se i costumi per quest’estate si inspiarano all’intimo più raffinato, possiamo concederci anche di indossare un kimono di seta leggero come copricostume, lasciandono aperto magari su un costume intero.
  • Kaftani e Tuniche: sempre eleganti, per le più pudiche o le più raffinate, non solo da indossare come copricostume ma come vero abito per recarsi al mare, da indossare al’occorenza per spostarsi dalla battigia al bar sulla spiaggia.
  • Pareo: siamo tute un po’ stanche del pareo, ma rappresenta un capo comodo e poco ingombrante da tenere in borsa ed annodare a piacimento all’occorrenza. Belli quelli di zara in stampa optical indossati sul costume intero a righine sottili per un mix macth un po’ tropical un po’ marinière.
  • La camicia: Bianca, oversize, di garza o di cotone a righe, se non l’avete in valigia rubatela al vostro compagno, ma sfoggiatela per andare a mangiare una granita o nel dopo spiaggia passeggiando per i negozietti di souvenir poco distanti dal vostro lido.

Una camicia annodata sopra al costume oppure lasciata libera di penzolare e carezzarvi le ginocchia, una camicia sul vostro costume intero troppo sgambato per essere sfoggiato più in là della battigia, una camicia per nascondere qualche rotondità perché siamo pur sempre in vacanza e ci piace urlare #ciaomagre con una birra gelata in mano e un panino al salame!

Quindi amiche ubiquine, se siete già in vacanza e non avete portato la camicia da indossare sul costume, rubatela alla valigia di lui o sceglietene una di garza in un negozietto di moda mare, potrete sempre indossarla al vostro rientro sopra pantaloni Capri e sandali boho chic, il riuoso è sempre in voga tra noi di Ubique Chic.

Come scegliere il copricostume: la camicia è più chic

You may also like

Leave a Comment