Beauty

Cerotto dolori mestruali: il rimedio di tendenza per ridurre i disagi del ciclo senza farmaci

posted by eva 15 ottobre 2018 0 comments
Cerotto dolori mestruali

Se dici ciclo, per una buona parte delle donne dici 5 giorni di disagio fisico e psicologico. Anche per me.

Dici fastidiosissimi dolori prima e durante la fase del flusso, umore pessimo e soprattutto dici assunzione di farmaci che nuocciono alla nostra salute, e anche alla nostra bellezza.

Non prendersi cura del proprio stato di benessere durante le mestruazioni è una scelta non saggia sia per il nostro fisico, sia per il nostro aspetto che per la nostra vita sociale quotidiana, come non lo è alleviare il dolore in modo aggressivo.

E allora che fare?
Possibile che oggi non esista un rimedio efficace e al contempo salubre e veloce per continuare ad essere noi stesse anche nei giorni più difficili del mese?

Avete mai sentito parlare del cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady?

Io l’ho scoperto per caso, grazie al consiglio di un’amica, e da allora i miei five bad days sono giorni come tutti gli altri.

Stop alla rinuncia della palestra, della piscina, del giro in moto nel weekend.
Stop al “No, grazie, stasera niente aperitivo perché mi esplode la testa” così come “adieux” ai principi attivi che forse anestetizzano il dolore, ma sono nocivi e spesso carichi di controindicazioni.

Di che cosa è fatto il cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady?

I cerotti per dolori del ciclo Fit Therapy Lady sono realizzati in tessuto non tessuto 100% polipropilene con minerali, quali in titanio.

Studi scientifici basati sulla spettroscopia hanno dimostrato che una speciale composizione di minerali sotto forma di polvere è in grado di riflettere la forma più lontana (tra i 4-21 micron) degli infrarossi, denominata Far Infrared (FIR).

Secondo recenti ipotesi scientifiche, ne consegue che questa tecnologia può essere applicata al corpo umano, sfruttando così la riflessione degli infrarossi, di norma emessi con la dispersione del calore corporeo, determinando un aumento del microcircolo superficiale cutaneo.

Chimica poca, studi intelligenti parecchi.

Cerotto dolori mestruali

Come funziona il cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady?

Vi è mai capitato di applicare un cerotto per qualche dolore muscolare? Ecco, il concept è lo stesso, solo che nel caso del cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady i cerottini sono tre, piccoli, colorati e da adagiare in zone precise ma nascoste del corpo (io vado spesso in piscina e con un costume intero olimpionico tutto resta nascosto senza alcuna difficoltà).

Come si applica il cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady?

I cerotti per le mestruazioni vanno applicati così:

  1. Lavare e asciugare la pelle liscia
  2. Applicare i due cerottini tondi all’altezza delle ovaie
  3. Applicare il cerotto sagomato sulla zona lombare, all’altezza della vertebra L3 (dentro la scatola c’è un foglietto di istruzioni con disegni chiari e semplici!)
  4. Attendere circa due minuti per agganciare al meglio il cerotto alla pelle
  5. Dimenticarsi di avere i cerotti e tenerli applicati per 5 giorni!

Altri grandi plus del cerotto dolori mestruali sono che resiste all’acqua, sia quella della doccia che quella di piscina, e che è piccolo e slim, vale a dire discreto anche quando non lo indossiamo, e può essere tenuto in borsa, in mezzo all’agenda o in un cassetto della scrivania in ufficio.

Il mio suggerimento è di applicare questo rimedio alternativo al dolore mestruale uno o due giorni prima dell’arrivo del ciclo, perché anche i giorni prima non sono affatto una passeggiata di puro piacere!

Non ha infine un costo eccessivo (Euro 9,80 per un kit mensile).

Scegliere di non assumere nulla per via orale e affidarsi al principio biofisico che riflette l’infrarosso corporeo di questi cerotti vuol dire aggiornarsi, farsi meno male e non avere più scuse per uscire a fare running tutte le sere!

Suggerisco a tutte le donne che subiscono il cattivo influsso dei #FiveBadDays di testare il cerotto dolori mestruali Fit Therapy Lady, perché è svelto, risolutivo, sano e (why not?) perché fa pure argomento trendy raccontarlo alle amiche!

You may also like

Leave a Comment