fbpx
Cucina

Impepata di cozze: la ricetta originale del piatto tipico campano

posted by eva 27 Maggio 2019 0 comments
impepata di cozze

L’ impepata di cozze è un piatto tradizionale della cucina partenopea celebre in tutta Italia.

La preparazione dell’impepata di cozze, o “a ‘mpepata e cozze” come viene chiamata a Napoli, è tanto semplice quanto gustosa.

Il più del lavoro sta nella pulizia di questi molluschi ricchi di sostanze antiossidanti e proteine, perché cottura e condimento sono davvero una preparazione veloce.

L’impepata di cozze napoletana è anche un piatto molto duttile perché può essere servito sia come antipasto, sia come secondo piatto di pesce e, tra le sue varianti, si può anche decidere di prepararla con il sugo di pomodoro.

Lo sapete che io, da piccola, volevo fare la cozzara?

C’è chi sogna di diventare Principessa, chi vorrebbe togliere la fame o aggiungere il congiuntivo nel mondo, chi si immagina astronoma o stella osservata da un astronomo, come preferite.

Io, invece, sognavo di diventare una pulitrice di cozze.

Avete presente quelle donne meravigliose con i capelli lunghi chiusi dentro le retine, posizionate sopra chiavarine impagliate chiare e radenti i muri, con la pelle arancione di sole e due bacinelle d’acqua davanti? Ecco, una roba così.

Mi figuravo sul lungomare di Santa Maria di Leuca, seduta davanti all’acqua salata con la paglietta nera in mano e la pizzica di sottofondo, oppure sul Golfo di Noto, impugnando la stessa paglietta ma con il Barocco dietro.

Avrei trascorso le mie giornate a lucidare gusci, a distinguere tra frutto aperto e chiuso, a respirare scirocco oppure maestrale, a grattare fronte mare.

E invece no, Ubiquine, ma mi diletto a preparare la mia impepata di cozze per tutta la stagione in cui i frutti sono migliori, vale a dire la nostra estate.

Ma veniamo alla mia ricetta originale dell’impepata di cozze!

Impepata di cozze: ingredienti

  • 2 Kg di cozze fresche (per due/quattro persone a seconda della golosità!)
  • 2 spicchi di aglio
  • Mezzo bicchiere di vino bianco fermo
  • 1 mazzo di prezzemolo fresco
  • Olio Extravergine di oliva q.b.
  • Pepe nere macinato q.b.

impepata di cozze

Come pulire le cozze?

Prima di preparare l’impepata originale e gustarla bisogna pulire le cozze, un’operazione piuttosto facile ma la meno veloce della ricetta.

Procuratevi:

  1. un paio di guanti di lattice
  2. sale grosso
  3. un coltello
  4. una spazzola dalle setole dure o una paglietta metallica

Aprire il sacchetto delle cozze e gettare via quelle già aperte: mi raccomando, non mangiatele. La sicurezza deve finire prima della golosità!

Adagiate le cozze in un recipiente colmo d’acqua fredda con una manciata di sale grosso per tre quarti d’ora circa.

Trascorso il tempo, infilate i guanti di lattice per non rischiare di ferirvi con eventuali gusci rotti e togliete con un coltello le eventuali concrezioni bianche, i cosiddetti “denti di cane”, che si trovano sulle cozze di scoglio.

Una volta completata questa operazione, impugnate una cozza per volta e, con una certa forza, staccate loro il bisso, quel filamento marroncino che fuoriesce dalle valve e tiene i mitili ancorati allo scoglio.

Quindi grattate fronte retro i gusci con la paglietta metallica finché l’esterno non sarà pulito (per la mia impepata di cozze prediligo gusci brillanti e lucidi!).

Una volta pulite le singole cozze, sciacquatele l’ultima volta: ora sono pronte per essere cucinate!

impepata di cozze

Impepata di cozze: la preparazione della ricetta

Scegliete un tegame ampio e dalle pareti non troppo alte, capace di contenere tutte le cozze pulite.

Mettete un filo d’olio extravergine di oliva e gli spicchi d’agio e fare rosolare per pochissimo.

Aggiungete le cozze e subito dopo il mezzo bicchiere di vino bianco fermo.

Io aggiungo anche due/tre pomodorini datterini tagliati a metà che aggiungono un tocco di colore ma la ricetta originale dell’impepata di cozze non lo prevede.

Quando le cozze si saranno aperte, spegnete il fuoco e macinate abbondante pepe nero, quindi ruotate la pentola perché si insaporiscano tutte omogeneamente.

Cospargere di prezzemolo fresco precedentemente tritato.

Servire in tavola accompagnato da crostini di pane o con la panzanella, il piatto tradizionale della cucina di alcune regioni dell’Italia centrale.

Buona impepata di cozze: aspettiamo le foto della vostra preparazione della ricetta originale alla mail info@ubiquechic.com!

You may also like

Leave a Comment