Occhi da gatta

Che i miei occhi siano allungati e languidi come quelli di Marylin Monroe o tondi e sgranati come quelli di Bette Davis, che siano nocciola, verdi o blu oltremare, cerchiati dopo una notte insonne o gonfi dopo un lungo pianto, che siano struccati o delineati dalla matita nera… tutto questo non avrà alcuna importanza, quando le mie lenti nere caleranno sul mio naso avrò nient’altro che occhi da gatta.
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter