A = [(B+b) x h)] / 2






Si definisce Trapezio un quadrilatero convesso con due lati opposti paralleli e gli altri due non paralleli. Se il trapezio è isoscele, gli angoli adiacenti a ciascuna delle basi sono uguali.
…Sempre detestata la geometria, ma stupii tutti e presi un 8 tondo quando la professoressa mi mise il gesso bianco in mano per calcolare alla lavagna l’area del trapezio isoscele.




Immagini da:
Beforeitsnews.com
Crushculdesac.tumblr.com
Jennnytea.tumblr.com
Lecatwalk.tumblr.com
Modernhepburn.tumblr.com
Nastia.style.it
Prettystuff.tumblr.com

34 commenti su “A = [(B+b) x h)] / 2”

  1. Forse non eri tanto portata per la geometria….
    Un abbraccio forma un cerchio, la cui area cambia da persona a persona che si abbraccia!!
    Buona serata Eva!!!

  2. Questa equazione mi porta solo a preferire i vestiti di taglio a trapezio e non la matematica, che ho sempre odiato, pur comprendendone il valore. U+B+I+Q+U+E = chic

  3. Sì..belli…ma già le vedo le mie gambette un pò troppo magre uscire solitarie e quasi per caso da un vestito come quello a righe gialle orizzontali..

  4. Mamma mia,per la cappa chiara con cintura in vita della seconda foto in basso potrei anche fare una pazzia!!Bada che il mio è un auntentico colpo di fulmine!!!!Comincio a credere anch’ io che a volte la geometria faccia miracoli!
    un bacio grandissimo!

  5. Studiare architettura serve a qualcosa: capire l’argomento del post solo tramite il titolo…ahahah grandi passi proprio!

    A parte questo, mi piace molto il taglio ad A, mi fa tornare direttamente indietro nel tempo, peccato che bisogna saperlo portare…cosa non da tutti!

    Roberta

  6. ciao , grazie del commento……il modo di dire in italiano? “DA RIFARE PRESTO!!!”

    mi si apre il cuore quando vedo dei post con dei bei vestiti , eleganti e portabili ! certo , poi su una top model saranno splendidi, su una casalinga saranno belli, ma almeno evitiamo l’effetto circo che mi pare aimè dilagante anche fra le blogger !

    ave

  7. il trapezio isoscele mi ricorda un periodo in cui non riuscivo a cavare un ragno dal buco: noto con piacere che tu invece ne hai tratto maggiori benefici!!!
    Buoni giorni umidi e piovosi

  8. Ciao Eva,ma lo sai che quando ero una piccola (ed ubbiediente…)collegiale,la mia divisa era un adorabile abitino blu a trapezio con dei bottoncini dorati?Era super glam!L’amore per questo “taglio”e’rimasto!Se poi sono ai limiti dell’eccesso,ancora meglio. Adoro quello rosse.
    Bacio.
    Laura@RicevereconStile

  9. Eva, posso approfittare di questo post per chiederti un consiglio?
    E’ cosa certa, ormai, che di moda ti intendi assolutamente 🙂
    La mia migliore amica ha deciso di festeggiare la sua laurea con una festa anni 50 ( più sul finire, in verità ) – 60. Visto che io minigonne non ne porto, e pare che all’epoca andassero particolarmente di moda, potresti indicarmi un’alternativa valida, comprensiva di trucco e parrucco? Te ne sarei grata.

    Un grazie anticipato. Ed un sorriso. Antonia.

  10. In questa mattinata di logaritmi e diagrammi di flusso, ci mancavi solo tu con la formula geometrica!!!! Ahahahah! Mi è venuto un colpo quando ho aperto il blog….meno male che a seguire apparivano simpatici abiti!!!
    Manu C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su