Non solo SOTTO, VESTE






Vietata la soluzione per chi non la indossa nemmeno sotto il piumone:
se non la sai portare in casa figuriamoci in qualsiasi altra occasione.

Per basso stivale di cuoio opta la silenziosa,
tronchetto 12 centimetri la scelta della maliziosa,
mentre colei che le abbina All Star sporca e bianca
è quella che della consueta etichetta è davvero stanca.

Esclusivamente seta fine oppure pizzo artigianale,
bandita la lycra e la microfibra è troppo banale.
Sul sedile del bus scivola garbata e con adeguatezza,
pura ironia con un maglione, sulla pelle sensuale morbidezza.

…Se sorrido ambigua a chi ne bolla l’eccessiva vanità,
che chiaramente non ne ha colto la suadente comodità,
son gli sguardi di prima mattina che mi fan davvero divertire:
quelli che si chiedono se mi sono appena alzata o se affatto non son stata a dormire.


>


Immagini da:
Crushculdesac.tumblr.com
Ohsuzeq.tumblr.com
Suis-jecute.tumblr.com
Thesturminateacup.tumblr.com

33 commenti su “Non solo SOTTO, VESTE”

  1. La dormiente

    Quali segreti brucia nel suo cuore
    La mia giovane amica, che sono anima
    Dietro la dolce maschera che aspira
    Un fiore? E con che effimeri alimenti
    Il suo calore naturale muta
    Una donna che dorme in questa luce?
    Respiro, sogni, silenzio, invincibile
    Calma: trionfi, o pace più possente
    D’una lacrima, quando l’onda grave
    E l’ampiezza di questo colmo sonno
    Sul seno di una simile nemica
    Cospirano.
    O dormiente,
    Massa dorata d’ombre e d’abbandoni,
    Di tali doni è carico il tuo sonno
    Temibile che, o cerva con languore
    Distesa presso un grappolo, malgrado
    L’anima assente, presa nell’inferno,
    La tua forma dal ventre puro, cui
    Fa da panneggio un molle braccio, vigila;
    Vigila la tua forma e ho gli occhi aperti.

    Paul Valery

  2. Che belle le tue rime!
    Questo post mi ha fatto venir voglia di uscire a prendere la sottoveste più ‘pizzosa’ che trovo: indossata con un pull lungo e gli stivali è davvero chic.
    Un bacio!
    M.

  3. Ho sempre pensato che la sottoveste potesse essere tranquillamente indossata come un capo d’abbigliamento, in barba alle troppe convenzioni che impongono di tenerla nascosta. Bellissimo post, complimenti.

  4. C’è che sei brava. Perchè dal titolo ho intuito ovviamente l’argomento, ma mi sono anche chiesta come ne avresti potuto scrivere..ed è stato bello leggerti!
    Buon inizio di settimana 🙂
    Un abbraccio!

  5. Di pizzo o di seta , non riesco a farne a meno… Ispirano femminilità e sensualità. Adoro portarla in inverno , sotto al cachemire . Post azzeccato. Complimenti Eva sei sempre eccezionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su