Colletti bianchi

Adoro i colletti bianchi, e non mi riferisco ad anonimi impiegati freschi di stiro, puntualmente inamidati, ma a quei colletti bianchi che spuntano da maglioncini bon ton o da abitini fiorati.
Candidi come ali di gabbiano librano su bluse di purissima seta, si posano sul fresco cotone, tubano con vestitini dall’aria retrò.
Accessorio che ad un tempo rinnova e rende antico un look un po’ scolorito.

immagini via fashion gone rogue.com, trendnista.com, french frosting

26 commenti su “Colletti bianchi”

  1. che bellini! da piccola me li hanno sempre imposti, abitino blu con colletto bianco, camicia bianca sotto il maglioncino…sarà per quello che mi piacciono solo in foto!
    Bacio

    ps: il rivestimento di ricambio per la colonna frigo costa pochi euro da ikea, altrimenti…non so se avrei montato tutti quei binari 😉

  2. Quand’ero bambina mia mamma cuciva colletti su tutti i miei vestitini. Ne avevo di pizzo, di organza, di piqué. Mi piace molto il 4°.
    Buona notte!

  3. Io non amo molto i colletti in generale… o meglio mi piace vederli, ma non indossarli! Da piccola li ho portati molto!
    Mi è piaciuta molto la selezione di foto!
    Buon inizio di settimana. Laura.

  4. che foto stupende *.* mi piacciono molto questi colletti bianchi 🙂 so che esistono anche da “attaccare” sulle magliette che non ce l’hanno 🙂

    molto bello il tuo blog, passa da me se ti va!

    un bacio

  5. Fino a qualche tempo fa non mi piacevano, perchè mi davano un’aria, per i miei gusti troppo da santarellina, oggi ho imparato ad amarle ma soprattutto su t-shirt.

    Baci baci Marcella

  6. Ecco un altro particolare che nella tua selezione fotografica è parecchio intrigante e che se penso indossato da me diventa fuori luogo. Ancora non capisco come fai a trovare il bello in tutto ma proprio tutto.
    Baci Ady. Incredibile il colletto bianco…chi lo avrebbe mai detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su