Con un fiore tra i piedi






Un po’ come vagabondare, in un pomeriggio qualsiasi, su di un qualsiasi prato di fine aprile.
Anche se le suole solcano un qualsiasi asfalto.

Un’escolzia adagiata tra alluce e indice, una viola selvatica sulla caviglia di destra, un’ortensia infilata nella cinghietta di pelle di sinistra.

Papaveri insoliti che passeggiano in metropolitana, anemoni che sbucano sotto alla scrivania, a lato del cestino della carta.

Sentieri in fioritura, vellutati, resuscitati, colorati.
Passi ilari, rapidi, profumati, in naturale volteggio.

Andature in rinascita.





Immagini da:
Livydahling.tumblr.com
Modernhepburn.tumblr.com
Rocknrolldoll.tumblr.com
Southernpiphi.tumblr.co

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter