Cuoio





Di avere la pelle dura a volte non bisognerebbe proprio vantarsi.

Stanche, come stringate che hanno percorso chilometri senza alcuna riconoscenza, riposte a sera dentro una vecchia scarpiera.

Dimenticate, come poltrone in un salotto di una anziana signora che non ospita più nessuno.

Rugose, come certe vecchie valige che hanno attraversato il mondo.

Dovremmo ostentare sottigliezza e caducità, fingerci nappa sempre, anche se siamo Cuoio.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Ubique Newsletter

Articoli e idee di lifestyle, ricette, scarpe, viaggi, qualcosa sull’amore, sugli uomini e il bla bla bla.

#NoSpam #NoFake