Cuoio





Di avere la pelle dura a volte non bisognerebbe proprio vantarsi.

Stanche, come stringate che hanno percorso chilometri senza alcuna riconoscenza, riposte a sera dentro una vecchia scarpiera.

Dimenticate, come poltrone in un salotto di una anziana signora che non ospita più nessuno.

Rugose, come certe vecchie valige che hanno attraversato il mondo.

Dovremmo ostentare sottigliezza e caducità, fingerci nappa sempre, anche se siamo Cuoio.

27 commenti su “Cuoio”

  1. Sul cuoio con me sfondi una porta aperta, e lo sai. Ne amo ogni accessorio, ogni piega dura, ogni naturale sfumatura. Credo di essere innamorata della sua semplice sincerità di stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su