Donna da vino bianco

Prima o poi lo devo confessare,
di questa cosa mi devo liberare.
Essere una donna da vino rosso era diventata la mia smania,
ho insistito, ci ho provato, andando anche contro l’emicrania.
Quale immenso piacere nel farlo ondeggiare dentro quel calice da degustazione quasi fossi un alchimista,
dentro il mio lupetto nero da intellettuale, da esistenzialista.
Ma dentro di me sentivo sempre il desiderio di  un vino bianco, un ardente desiderio di una tresca,
con un tipo vivace e frizzante traboccante da una flute appannata e fresca.
Uno spumantino allegro, al più un Greco di Tufo o un Vermentino,
ed io frivola e gioiosa con indosso un semplice golfino.

…e se avete sete di eleganza, di raffinatezza e soprattutto, di un nuovo modo di raccontare la moda non perdetevi il nuovo post di H2O Fashion added

16 commenti su “Donna da vino bianco”

  1. Mi piace quando dici con un golfino nero da intellettuale per vino rosso, un semplice golfino per vino bianco. Ora con piacere vado a leggere il nuovo post di H2O….Buona giornata. Marcella

  2. Faccio un eccezione per il bianco che adoro assaporare anche se piu in la’ di un dito non devo oltrepassare….
    Buona giornata.

I commenti sono chiusi.

Shopping Cart
Torna su