Guarda come luccico

Le molteplici O con qui da sempre mi scrivi “ti amo” hanno sempre supplito egregiamente agli zero mancanti al nostro conto corrente.
Di diamanti veri non te ne ho chiesti mai, pur ammettendo con ironia che un solitario con me sarebbe stato in buona compagnia.
Ma si sa, che se scegliere un gioiello per un uomo è affare assai complicato, lo è ancor più scegliere un bijoux, che sia raffinato.
Ed è per questo che quando ho aperto il tuo regalo, ho gioito ancor più che se un vero brillante tu mi avessi donato.

Due sole parole nel biglietto che lo ha accompagnato “ti amooo” scritto con più O di quanti zeri avesse lo scontrino che nel pacchetto, come al solito, hai dimenticato.

26 commenti su “Guarda come luccico”

  1. Cia’…
    Direi che certe donne hanno mille fortune… anche le mie:
    ieri non s’è visto nemmeno un mazzo di carciofi!!!
    Comunque l’amore aiuta… aiuta anche a chiudere un occhio, se non due!
    Baci baci…

  2. Bravissima.
    Collane e collanone tante, tantissime, di legno, corda oppure lana, ma finti brillanti MAI.
    Piuttosto le perline colorate di quel senegalese che mi è tanto simpatico. Baci

  3. Cara Ady abbiamo ricevuto lo stesso regalo e non ci crederai nella busta dove c’era il pacchetto c’era anche lo scontrino ahahahah……

    Baci Marcella

  4. ahahah brillante!!
    cmq è verissimo, è facile stupire con un gioiello costoso e ben fatto, invece scovare bigiotteria non dozzinale è molto più difficile!! e divertente 😉
    audrey

  5. Adoro i bijoux strabrillosi , sono divertentissimi.
    Ma ancor di più adoro questo tuo mini racconto è veramente delizioso.
    Un Miaooooùùùùùùùùùùùùùù luccicante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su