Le borse di Poppy-borse fatte a mano




Quando mi fu affidato lo strano caso di Poppy ero solo una specializzanda in psichiatria. Poppy condivideva la sua stanza con una tale che a primo acchito mi sembrò ancora più strana di lei, Lady Crochet; la prima era dedita al cucito, l’altra al filato, arti ormai desuete nel nostro millennio. Si era ormai diffusa tra le donne del pianeta terra una strana religione “il culto delle borse”. A tutte le donne era fatto obbligo di andare in giro con una Vuitton, pena la perdita dei diritti civili. Poppy era stata scoperata a contrabbandare le sue borse ed era stata reclusa nel mio reparto. Il miglior modo per analizzarla era quello di trascorrere del tempo con lei e di osservarla, quindi mi finsi malata e fu aggiunto per me un terzo letto nella stanza di Poppy. A parte la musica degli Smashing Pumpkins che risuonava notte e giorno nella nostra camera e una certa tendenza alla demenzialità, il primo giorno non notai null’altro di strano. Poi, man mano che i giorni passavano e Poppy cominciò a fidarsi di me iniziai a notare delle turbe nel suo carattere, l’estro, per esempio, assolutamente vietato, veniva esibito senza ritegno, per non parlare della intemperanza e dello spirito di ribellione. Poppy continuava a cucire le sue borse noncurante del culto. Quando fummo veramente intime le chiesi perchè si ostinasse ad andare contro la religione imperante, tutte le donne sognavano una Vuitton,una Hermes, una Fendi, bastava accettare di indossarne una e ci avrebbero dimesse all’istante. Ma Poppy mi disse che tutte quelle borse di culto rappresentavano un sogno mentre le sue, Le borse di Poppy, non rappresentavano un sogno ne contenevavo uno, il sogno di ciscuna donna di essere diversa dalle altre. Poppy mi aveva convinta. Proggettai la fuga per lei e per Lady Crochet. Procurai alle mie amiche dei camici bianchi e durante la notte tentammo di evadere. Fummo fermate a pochi metri dalla libertà, la guardia ci aveva scoperte, a tracolla sopra il camice bianco avevamo una borsa di Poppy – borse fatte a mano.
photos: Le borse di Poppy

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti