L’estate addosso

Brividi lungo la schiena, vento fresco dopo il temporale. Aria umida di primo mattino, e alla sera brezza invernale. Ho detto addio alle t- shirt smanicate, agli abiti leggeri, alle open toe,  per dare il benvenuto ai  cardigan, al trench, ai biker boots, ai pantaloni in nappa…ma non riesco ancora a velar le gambe a rinunciare a quella lieve doratura, a quell’estate addosso che a fatica perdura.

immagini via: jeanetteangel.tumblr.com

14 commenti su “L’estate addosso”

  1. lo sai che ti adoro, questi scatti sono sensazionali…e amo le penultime scarpe accideni. io dell estate rimpiango il colorito del viso…niente fondotinta sai che bellezza!

  2. E’ tutto così armonioso in questo post!! Anche io come te ancora non le ho velate, qui al mare pare di essere ancora in piena estate!!
    Buona serata cara!

  3. Brutto quando il tempo gira nell’altro verso e devi nuovamente coprirti e attendere il lungo inverno…
    Tutto adorabile, ma purtroppo non potrei mai indossare questi meravigliosi tacchi, mi romperei una gamba senza alcun dubbio…
    Potenza della femminilità!

  4. Se fossi qua temo che porteresti pure il calzettone di lana doppio! Ieri pomeriggio ho dimenticato di portarmi i guanti ed ho delle mani orrende, tutte rovinate dal freddo.

  5. Belle sono belle, io cerco fino all’ultimo di tenere le ballerine senza calze perchè odio le mezze misure e passo dal ‘senza calze’ a quelle grosse in microfibra:-) Però certe ragazze ancora oggi nudelook mi fanno vedere i brividi..di freddo:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su