Liaison con un pompon



Far svolazzare pompon a febbraio, sopra i trenta, per intrattenere una liaison fugace con l’ultimo inverno, è un po’ come alitare su soffioni tentatori di fine estate: sconveniente, per nulla innocente, ma tanto divertente.

Deve essere affare passeggero, mica si può importunare la buona condotta di quel cappotto da ufficio per più di qualche giorno, da concludere in scioltezza. Una sciarpa dall’aspetto fortuito e via.
Proprio come il berretto con pallina rosso vivace solo per il lunedì, fan di occhi che si alzano ma non si sgranano. Sorrisi, non applausi.

Se ben ci pensate, un soffione non siete mai riusciti a presentarlo a cena come centrotavola, perché si disperde appena colto.

Ed è proprio lì che sta tutto il suo stile fatuo, leggero e senza età.
Nella temporaneità.




Per votare Ubique Chic a “Blogger we want you” indetto da Grazia,
è possibile dare la propria preferenza QUI, cliccando sul cuore. 

Immagini da:
Ablogwithaview.tumblr.com
Badobale.tumblr.com
Daydreamer0207.tumblr.com
Milenachka.tumblr.com
Mybluecanoe.tumblr.com
Prettystuff.tumblr.com

34 commenti su “Liaison con un pompon”

  1. 2567…..bellissimo post e adorabili accostamenti di foto….mi ha fatto ricordare a quanti pon pon in lana ho fatto era divertentissimo. Bacione cara Eva e buon we. Marcella

  2. Bellissimi questi pon pon nelle varie forme, molto originali, basta avere un po’ di gusto ed il gioco e’ fatto…ciao complimenti buona settimana rosa.))

  3. Mia madre li sa fare! Io invece mi limito ad ammirarli 🙂
    Ma come fai a farti venire in mente questi temi? Sei sempre originale e a dir poco eccezionale.
    Bravissima, come scrittrice e meravigliosa, come persona.
    Un abbraccio, cara amica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su