Mug (porta trucco), tazze e tazzine


Ogni lunedì perdo tempo, pazienza e polpastrelli alla ricerca dei trucchi perduti.

L’ombretto nella borsa, il pennellone per la terra nel beauty case utilizzato per il fine settimana, il pettinino per le sopracciglia nel cestino contenente gli omaggi della profumeria, il lucidalabbra chissà, sarà in auto, mentre la pinzetta non lo so proprio, giorni interi che non perviene.

Questa mattina mi sono rifiutata di partecipare all’ennesima caccia al tesoro.
Questa mattina ho rinunciato al caffè.

Da questa mattina la mug bianca con quel bellissimo ideogramma rosso non ospiterà più bevande calde e ambrate, ma rimmel, gloss, eyeliner e correttori.

E guai a chi la sposta in lavastoviglie.

Buon lunedì di make up organizzato a tutti.

Immagine da:
Onedeepbreath.tumblr.com

17 commenti su “Mug (porta trucco), tazze e tazzine”

  1. ogni 4-5 mesi metto le mani all’armadietto in bagno per buttare, organizzare e sistemare tutta la parte di trucchi, creme e cose varie.
    La cosa più bella é quando sei di corsa, devi prepararti in 2 minuti e trovi tutto velocemente. che meravoglia, ne é valsa proprio la pena!

    ♥ Ylenia
    from longuette

  2. Il problema, da me, non sono i pennelli…ma gli ombretti…che mi guardano tutti col loro coperchietto nero, che non mi fa capire di che colore siano finchè non li prendo in mano a uno a uno..
    Esiste soluzione, qui??

  3. Soluzione simile ma in contesto diverso: portapenne. Molto meglio di quelli di plastica impesonalissimi e tristi…
    E poi ho una vecchia tazzina da caffè dove metto i trucioli delle matite… Viva le tazze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su