Mugs, Tazze (di nebbia) e tazzine



Nascondi le cose lontane,
tu nebbia impalpabile e scialba,
tu fumo che ancora rampolli,
su l’alba,
da’ lampi notturni e da’ crolli
d’aeree frane!
Nascondi le cose lontane,
nascondimi quello ch’è morto!
Ch’io veda soltanto la siepe
dell’orto,
la mura ch’ha piene le crepe
di valeriane.
[…]
Tratto da Giovanni Pascoli, Nebbia, I Canti di Castelvecchio
Un giorno di nebbia è un giorno di fascino.
Un giorno di nebbia è un’ora a Venezia con una mantella blu fino ai piedi.
Un giorno di nebbia è un piatto di tortellini in brodo.
Un giorno di nebbia è silenzio, riparo e nascondiglio.
Un giorno di nebbia è un segreto protetto.

Buona settimana di nebbia a tutti coloro che ce l’hanno.

Immagine da:
Flickr.com/Album di latsby

 

20 commenti su “Mugs, Tazze (di nebbia) e tazzine”

  1. Io, la nebbia non l’ho mai vista. A Napoli c’è il sole persino quando piove. E allora nascondere i segreti, proteggerli, è un po’ più difficile. La luce, pettegola, li trova, li stana, e poi va gridandoli ai quattro venti. Per questo mi piacciono le scatole. Le scatole mentali. Ci stipo dentro un po’ di cose, metto su il coperchio, e allora nessuno, nemmeno il sole e la sua luce, possono trovarle. La tua nebbia sono le mie scatole.

    Un sorriso. Antonia.

  2. io invece ti auguro che in questa giornata ti capiti di incontrare un raggio di sole che ti porti un sorriso in questo lunedì che mi sembra un po’ nostalgico…

  3. Il fascino del misterioso, dell’indefinito, dell’impalpabile.
    Cogli ogni piccolo dettaglio o sfumatura come una piccola scoperta. Sì, ogni giorno è un giorno da scoprire.
    Baci,
    Olimpia

  4. Adoro lo scatto e questi magnifichi versi,concordo in pieno con quanto scrivi,c’è tanto fascino in una giornata di nebbia.
    Baciiii

I commenti sono chiusi.

Shopping Cart
Torna su