Ricetta per un anno straordinario

Non faccio bilanci, né statistiche, né previsioni,
non ho propositi, né mire, né illusioni.
Non cederò nemmeno alla superstizione,
niente lenticchie per il cenone,
non ci sarà lingerie rossa sulla mia pelle.
Non chiederò niente nemmeno alle stelle,
non ho letto l’oroscopo, né tantomeno la finanziaria,
ma so che come per il vino questa sarà un’annata straordinaria!

Buon anno a tutti gli amici di ubique chic

immagine via French frosting

18 commenti su “Ricetta per un anno straordinario”

  1. Sottoscrivo quasi tutto eccetto per le lenticchie che mi sforzo di mangiare, non per i soldi, quelli mancano sempre, quanto piuttosto per il loro contenuto in ferro, carente qnche quello.
    L’idea del vino mi piace, ma vino rosso però; è uno dei piaceri della vita, perchè preivarsene anche se alza un pochino la pressione?
    Cin cin

  2. bellissimo post Ady!!!
    per il vino ancora non lo so, la lingerie rossa la compro ogni anno e solitamente dimentico di indossarla per il cenone e cerco di rimediare il giorno dopo… per il 2012 ancora non lo so cosa voglio… per il momento chiudo i conti con il 2011 e sicuramente molte delle cose che non ho realizzato nell’anno in corso scivoleranno come desideri per l’anno che verrà 😉

  3. ahahah pensa che oggi avevo in mente di cucinare in questo modo ma poi si sono aggiunti degli ospiti imprevisti e con grande dispiacere del mio lui dovrò optare per un castigatissimo grembiule bianco ahahahahaha scherzi a parte , adoro la tua ironia!
    Buon anno di tutto cuore!
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su