Sensi per gli acquisti – n. 4 #Udito

Occhi, narici e mani non devono proferire più alcun verbo:
si richiede silenzio, ora è l’udito ad atteggiarsi da superbo.

Del modo in cui l’abito si muove dobbiamo cogliere il singolare rumore,
indossare con cautela e fare attenzione che non sia fragore.

La stessa legge può essere applicata al “clac” della borsetta,
SÌ se batte il suono deciso del cuoio, NO se è quello incerto della plastica che balbetta.

I bottoni, poi, sono i più furbi… dei perfetti incantatori,
all’inizio sembrano intonati, ma se l’asola non è opportuna finisce che son stridori.

Ogni giorno, dall’armadio, melodiosa musica e non stridulo lamento…
e non si può pretendere qualità di suono se mediocre è lo strumento.

Appena fuori dal camerino – mi raccomando – dondolare, rollare, ondeggiare,
provocare il fianco per capire se il tessuto sa davvero orchestrare.

…note leggere, melodico fruscio,
avvolgenti come il miele, da assaggiare quando non basta solo il ronzio…
(Continua)

Per votare Ubique Chic a “Blogger we want you” indetto da Grazia,
è possibile dare la propria preferenza QUI, cliccando sul cuore.

Immagini da:
Darkautumnhour.tumblr.com
Keephighhopes.tumblr.com
Rusticmeetsvintage.tumblr.com

64 commenti su “Sensi per gli acquisti – n. 4 #Udito”

  1. Il guaio è che si può restare
    lungamente così,
    non c’è di controllare la metamorfosi
    pratica, competente.
    Solo il disagio
    di sentirsi passare sulle vertebre
    un solletico di piuma
    un fruscio d’attimi.

  2. Questi tuoi ultimi post mi hanno fatto ricordare un film, una commedia francese devi sapere Eva che adoro i film francesi si chiama CHEF se puoi guardalo e poi mi dirai…..Kiss Marcella

  3. Ciao Eva, che meraviglia, le tue parole mi hanno fatto venire in mentre mentre leggevo proprio l’ondeggiare ed il fruscio di un abito! un bacio e buona serata!:*

  4. Bellissimo il tuo blog! 🙂
    ho un ricordo, che mi è balzato in mente leggendo il tuo post e osservando le immagini con cui lo accompagni, del giorno del mio matrimonio… in cui ogni mio passo era avvolto dal magico suono della stoffa preziosa che cercava attenzioni 😉
    a presto, un bacio

  5. Ciao cara! Grazie per il tuo commento. Sono molto contenta che sei anche la mia nuova “follower”. Io ti già seguo da un po di tempo ;o). MI piace molto il tuo blog. Buona giornata. XOxo V.V.

  6. Eva, tesoro, oggi mi hai fatto proprio emozionare.
    Non uso mai le parole a caso… sei sensazionale.

    Foto superbe e le tue parole sono carezzevoli come seta.
    Buon fine settimana! 🙂

  7. ne so qualcosa anche io…. gli acquisti sono stati troppi. mi ero ripromessa di non crollare e poi in meno di un’ora in un solo negozio ho acquistato 4 maglioni e adesso che ce li ho a casa mi sento in colpa per essere stata così impulsiva e non sono più sicura che mi piacciano al 100%

    :-((

I commenti sono chiusi.

Shopping Cart
Torna su