The Thin Red Line – Con il cappotto rosso






Ci volteggio fasciata, vanitosa, al supermercato, con un cestino di vimini sotto al braccio, colmo di mele, latte, pane integrale e sughi pronti surgelati.

Ci sfumo dentro l’umore, mentre passeggio per il bosco metropolitano, tra cespugli di cemento e alberi mascherati da lampioni.

Ci annego nell’esuberanza quell’anonima stringata, foderata di pannosa lana vergine, emulsionata nel colore, ineguagliabile alleata sugli scoscesi sanpietrini della pavimentata selva cittadina.

E con le mani protette nelle sottili tasche a scomparsa, fisso i mannari negli occhi, con sfida e superbia, perché è ineluttabile che il Cacciatore mi salverà.





Immagini da:
Allthedaysordained.tumblr.com
Jongenandmeisje.tumblr.com
Notetosarah.tumblr.com
Thefashionatelier.tumblr.com

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti