black and white or white and black


Quando mio marito mi comunica che siamo invitati a cena a casa di un suo collega non so ancora ciò che mi aspetta. Credo che il mio unico problema sia decidere cosa dovrò indossare visto che sono le 18, e l’invito è per le 19. Dunque decido che non c’è tempo per i tocchi di stile e che potranno andar bene un paio di pantaloni neri a sigaretta e una camicetta bianca. La prima sorpresa me la riserva l’abitazione, che non è propriamente una casa ma è una villa pazzesca nella zona più chic della città. La cena è in giardino, un mega giardino! mio figlio pensa che l’abbiamo portato alla villa comunale e mi chiede di prendergli la bicicletta dal cofano della macchina. Gli spiego che si tratta di una abitazione privata e che dovrà comportarsi bene, ma lui cerca di arrampicarsi sugli alberi e insiste che gli diano almeno un pallone, e in effetti ci sarebbe lo spazio per un campo di calcetto. La cena è a buffet, ci sono anche due camerieri, un ragazzo e una ragazza, il primo al tavolo delle vivande, la seconda a quello delle bevande…arriviamo per primi,ma ben presto il giardino si riempie di gente. Mentre mio marito cerca di domare il bimbo io me ne stò sola soletta ad osservare gli altri, fin quando un anziano signore viene a scovarmi e mi chiede di portargli un martini. Resto smarrita, ma solo per un istante poi mi accorgo che la cameriera ed io abbiamo lo stesso look, pantaloni neri e camicetta bianca…a quel punto non ho alcuna esitazione, vado al tavolo delle bevande verso un martini e vado a portarlo all’anziano signore…non indosserò mai più un look back and white, mi lascerò tentare solo dal white and blak.
photos: Preen style.it

15 commenti su “black and white or white and black”

  1. …che risate che mi hai fatto fare! Ma sono sicura che c’hai un po’ ricamato sù….sai ricamare benissimo! Certo che se è vero che il tizio ti ha chiesto un martini….sono d’accordo con te…mai mettere il black and white!
    Grande il piccolo…

  2. In ogni caso permettimi di dirti che ti sei comportata da vera signora portandogli il martini,suscettibile come sono io avrei reagito diversamente ahahaha scherzi a parte,che post divertente!
    Sono felice di sapere che il piccolo goda di ottima salute,peccato per il pallone e la bicicletta ma avrà modo di rifarsi.
    Baci!

  3. ahahahah!!
    io invece mi faccio sempre sedurre dalle casacche kimono:effetto pregnant assicurato..ma soprattutto mando tanta di quella gente a fare in **** perchè mi chiede sempre se so già se maschio o femmina..

  4. Che ridere..io conoscendomi mi sarei comportata diversamente..infatti devo sempre contare fino a 10..da ammirare come ti sei comportata..brava così si fà!!
    e cmq il bianco e nero mi piace un sacco!
    bacioni

  5. divertentissimo! Hai mantenuto un gran sangue freddo, io sarei diventata immediatamente bianca, nera e rossa!! Comunque è vero, pur classico e sobrio questo è uno stile che in certe situazioni si presta a qualche equivoco! Buona giornata!

  6. allora ragazze se proprio vogliamo vestirci di bianco e nero, il bianco va sotto e il nero sopra, per scongiurare l’effetto cameriere…e poi perchè avrei dovuto offendermi con l’anziano signore? ho lavorato per talmente tanti anni ai bar delle discoteche che seppure mi avesse chiesto un pink daiquiri avrei saputo farglielo, francamente mi sarei offesa solo se mi avesse presa per una escort….ultima cosa, hanno pubblicato un mio post su style.it, che bello, domani vi do il link. baci a tutte

  7. Correro’ il rischio di essere scambiata per una cameriera, preferisco il bianco sopra…
    Complimenti per il coraggio, io non avrei retto ad un tanto breve preavviso!

  8. da “giovane” ho lavorato per diversi anni in un bar e la divisa era pantaloni neri e camicia bianca… e proprio per questo non mi sono mai più vestita così!
    ma tu sicuramente sarai stata chicchissima…
    aspetto il link del tuo post, bacio
    michela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su