Quanti modi conoscete per fotografare un outfit?




Scrivere di moda è difficilissimo, eppure chi si occupa di moda è considerato alla stregua dei cronisti sportivi un giornalista di serie B. Io sono solo una blogger, e come tale una giornalista wannabe (prendo in prestito la brillante definizione da Gabriele Romagnoli, giornalista e scrittore), ma penso che i giornalisti sportivi, rispetto a quelli che si occupano di moda, abbiano vita facile. Per loro c’è sempre un trionfo o una sconfitta da commentare, e sarà pure retorico e torbido, ma chi non si lascerebbe tentare dal rimestare in cotanto materiale emozionale e farci su un articolo esaltando il vittorioso e massacrando lo sconfitto?
Chi si occupa di moda non ha di certo tutti questi argomenti. Esaltarsi nel commentare una collezione moda sembrerebbe ai più una roba da svitate, da maniache ossessive compulsive…Allora di che parlare? abbiamo già letto che il blu è tornato di moda, che il greige sarà il nuovo nero, che l’abito fiorito è un must di stagione. Hanno osato persino dirci (giuro) che quest’anno il costume va indossato con scarpe col tacco, maxi gioielli e fiore tra i capelli (vanity fair) cos’altro dobbiamo aspettarci?
E noi fashion blogger che avremmo il compito di svecchiare la moda, cosa possiamo inventarci?
Quando St mi ha inviato nuove foto dei suoi outfit, ho pensato che stavamo raschiando il fondo del barile, ma poi ho percepito qualcosa di geniale nei suoi scatti. L’abito adagiato su un paralume o disteso su un campo da calcio, l’abito che vive senza la necessità di essere indossato. Ho persino immaginato quest’abito da solo, in giro per il mondo, fotografato accanto al Cremlino o intento a tirar su la torre di Pisa. Sono morta dal ridere. Grazie St per avermi regalato un sorriso ed una nuova ispirazione.
E voi, quanti modi conoscete per fotografare un outfit?
Ultime due cose: ringrazio Scix per la menzione e vi comunico che c’è un mio post su style.it, votatelo!
photos: ST

13 commenti su “Quanti modi conoscete per fotografare un outfit?”

  1. …come sempre geniale, pulita, chiara, originale …centri perfettamente al cuore delle emozioni….anche se stiamo semplicemente parlando di moda!
    Da quando Ady mi ha fatto ritrovare il gusto di giocare con i vestiti, coi colori, gli accostamenti mozzafiato….ho scoperto una nuova St….vabè una nuova Stefania, suona meglio!
    Ho come avuto un’attrazione indomabile…. stendere questa invisibile donna gigante in questo campo di calcio, dove lillipuziani calciatori rimanevano incantati e paralizzati dinanzi a tale bellezza…
    Ma che giochino sfizioso questo…grazie coraggiosa e magnifica Ady…

  2. Mi piace molto il “concept” di queste foto ( il linguaggio Cosmopolitano ormai si è impadronito della sottoscritta aahahaha ) sono degli scatti originali che risaltano il vestito e la collana,peraltro bellissimi! Complimenti!
    Ady, a costo d’ essere ripetitiva, scrivi da Dio!!! Hai tutta la mia stima.
    Baci!

  3. Non me lo sono mai chiesta, quanti modi esistano. Però di certo questo lo preferisco, per originalità e simpatia, alle pagine patinate con scheletrini immusoniti o a tante altre foto, di personaggi più o meno famosi o di semplici sconosciuti, che si pescano ovunque su internet!

  4. hai davvero ragione questa idea è davvero originale e poi adoro quell abbinamento..ps grazie a te per la citazione e in risp al tuo comemnto ti dico che ora devi fare la stessa cosa: linkare chi ti ha dato il premio, mettere la foto del premio egirarlo ad altri 15 blog..bacioni

  5. Così come ci hai fatto vedere l’outfit nelle tre foto sta benissimo, ma da maschiettaccio mascalzoncello – quale ero – indossato da una donzella credo sia la soluzione migliore.
    Ciao, vado a votare.
    aldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su