Ciò che voglio da lui

Servimeli pure su un piatto d’argento, un’alzatina di cristallo, un vassoio di murano,
saranno più graditi di bon bon al liquore, di nudi lavorati a mano

Non rinuncerò invece a quel romanzo di cui mi parlasti tu
a patto che ci riponga sopra un paio di Jimmy Choo.

Risparmiati un costoso invito a cena e mostrami subito il tuo appartamento,
potrai farmeli trovare dietro un paravento,

Invitami a provare il tuo comodo divano
e adagiali su quel caldo tappeto persiano,

Nascondili sul tuo terrazzo, tra le piante spinose,
saranno più graditi di un fascio di rose.

Solo Mr Big l’aveva intuito

che per una donna non c’è dono più gradito.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti