Così parlo Zara vol. 2: Del decisionismo femminile

saldi sandali zarasaldi sandali zarasandali zara saldi

Dicono che le decisioni si prendano sempre su due piedi, anche le più difficili, quelle per le quali abbiamo riflettuto a lungo valutandono bene i pro e i contro, finiscono sempre per essere il frutto di ciò che ci è passato per la mente l’ultimo istante.

Ma ci sono addirittura decisioni che le donne sanno prendere su un piede solanto, e nemmeno ben piantato a terra, ma ciondolante da una gamba accavallata sull’altra.

Quelle non sono semplicemente decisioni, sono scelte, tra una stringata, ad esempio, ed un sandalo, e sono tanto più istintuali e sorprendenti quando è il sandalo ad avere la meglio e si è in gennaio.

L’acquisto del sandalo in saldo è frutto di quel decisionismo tutto femminile che istigato dalla prospettiva dell’affare abbandona la fase dubitativa del “m’ama non m’ama” per passare all’ “imparerà ad amarmi”.
E non crediate nemmeno per un istante che siano scelte stolte o poco intelligenti, perchè un sandalo di Zara acquistato al 70% puoi indossarlo fin da subito con un calzino adeguato o con un look sofisticato, ma puoi ben pensare di conservarlo e di sfoggialro in maggio vantandoti con le amiche di averlo pagato 19 euro e 90, e raccontando anche che quando l’hai visto la prima volta ti stava persino antipatico ma non hai saputo resistere alla tentazione di averlo scontato.

Immagini via zara.com

5 commenti su “Così parlo Zara vol. 2: Del decisionismo femminile”

  1. Carissima Ady, ma il discorso vale anche per Eva, ovviamente, ogni volta che vi leggo resto colpita dal vostro approccio a cio’ che si definisce “moda”…… Voi affrontate sempre dei temi apparentemente futili , come l’acquisto di un improbabile paio di scarpe in saldo, con intelligenza, originalita’, acume, che lasciano spazio a riflessioni sempre piu’ ampie, come cerchi nell’acqua …. Grazie per tutto questo e grazie anche per la semplicita’ e modestia che traspare nei vostri post, un’ulteriore conferma del vostro valore
    Un saluto carico di stima Dani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su