Dentro ma fuori


Non mi piaci, oh troppo casual e inflazionato piumino,ti preferisco quel duvet che mi avvolge fino alle prime luci del mattino.

Se proprio piuma infatti devo indossare, la voglio informe ed essenziale,
apparentemente senza taglio, sostanzialmente minimale.
Litiga generando così ritmo con scarpe di vernice,
di ogni azzardato look invernale è ovvia, ma non scontata cornice.

Accende pesantemente pur essendo il re della leggerezza,
permette gambe senza calze, sotto di lui il gelo è gentile carezza.
Non è mordibo ma accogliente e ha profumo di bucato,
sarà per quel dormiente caffè a causa del quale viene spesso centrifugato.

Che si è dentro ma fuori  l’unica precauzione da osservare prima dell’uscita: si prega di sfilare bigodini e di sostituire maschera occhi con opportuna matita.

Immagini da:
Besottment.tumblr.com
Daydreamer0207.tumblr.com
Jaclynpaige.tumblr.com
Thegiftsoflife.tumblr.com

26 commenti su “Dentro ma fuori”

  1. Solo il titolo meriterebbe un premio,gia’ dice tanto….poi il resto non fa altro che aumentare la stima che ho di te!! Bravissima per come riesci a trasmettere un emozione..

  2. concordo, non amo il piumino (sia per l’informità veramente poco pochissimo bella, sia per le piume, ovviamente), preferisco i cappotti oppure i capi tecnici.
    Buone feste cara 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su