Dove-Abiti

interior design 3

interior design 1

interior design 4

interior design 2

Le case sono come una seconda pelle e a differenza degli abiti anche quelle più strette finiscono per starci bene addosso. Da qualche giorno ho lasciato la mia casa e sento il dolore di una scorticatura, mi mancherà ogni suo angusto angolo, persino le sue crepe che disegnavano dei percorsi immaginari dentro i quali ogni tanto mi perdevo. Mi mancheranno le facce dei vicini anche qulli più burberi coi quali non ho scambiato mai neppure una parola, mi mancherà il vociare dei bambini per strada nascosti sotto il parapetto del mio balcone quando la pioggia li fermava ma mai arrestava il gioco.

Le case sono scrigni che nascondono ricordi, come le tasche bucate di un vecchio capotto nelle quali ti trovi per caso a frugare prima di doverlo gettare, e quanto più sono piccole tanto più i ricordi sono concentrati, li ritrovi persino dentro una scatola dimenticata sopra un armadio.

Le case posseggono un odore proprio, che prevale sempre su ogni cosa persino su ciò che hai appena cucinato. E quell’odore, che non è di chi vi abita, non sarà possibile replicarlo altrove.

Le case parlano di noi e finiscono per somigliarci anche quando in partenza erano lontane dai nostri sogni. Dicono che occorrano sette mesi prima che il posto dove abiti divenga davvero tuo, io so soltanto che questi ultimi sette anni non potrò mai più dimenticarli.

Appocundria me scoppia
ogne minuto ‘mpietto
pecchè passanno forte
haje scuncecato ‘o lietto

Pino Daniele

immagini via: blue-dreams-revisited

 

 

5 commenti su “Dove-Abiti”

  1. Premetto che questo post è bellissimo tu scrivi poesia… un pò di malinconia mi ha pervaso l’anima….

    Io sono Edda amo il make up e ho da pochi mesi aperto un blog al riguardo,se ti va passa a dare un occhiata o semplicemente per un salutino un bacio

  2. Carissima Ady, posso capire benissimo il tuo stato d’animo perchè io ho dovuto lasciare casa mia per via di lavori importanti e urgenti da farsi e sistemarmi provvisoriamente ( …sono serviti 7 mesi ) in un’ altra casa in cui non mi sono mai sentita “a casa”. Finiti i lavori sono rientrata e non c’è stata gioia piu’ grande anche se non era piu’ la stessa di prima. Ti auguro di sentirla tua al piu’ presto ma è vivendoci che lo diventera’! Baci!

  3. Mancavo da un po’, ma quando torno e vi visito vedo tutto intorno così tanta grazia, qualità, gusto e poesia che non posso fare a meno di sorridere e gioire dell’esistenza di prodotti come il vostro. BRAVE SEMPRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart
Torna su