#Dovel’haicomprata? – il sottile filo rosa







Ci sono cose che le donne si dicono. Sottovoce, a volte sussurrate ad un orecchio come un pettegolezzo sull’ultimo flirt. A volte ad alta voce con un hashtag davanti che le faccia sembrare urlate…sono piccole cose, per noi importanti come: “dove hai comprato quella camicetta?”. Dimmi dove l’hai presa che così faccio in un attimo e confronto prezzi e modelli di negozi differenti.

Perché #dove l’hai comprata? meriterebbe un label tutto suo, un gruppo su wathsapp per scambiarsi informazioni riservatissime: ho avvistato un paio di pump di jeans ai piedi di una tipa, vi giro la foto che gli ho scattato mentre fingevo di essermi slogata una caviglia.

Le tue amiche sanno che è un urlo disperato, una straziante richiesta d’aiuto. Avrai innescato un inarrestabile passaparola, un sottile filo rosa. Foto di avvistamenti in angoli impensabili del pianeta intaseranno il tuo smartphone, scambi di link ingolferanno la tua e-mail. Perché ci sono cose che le donne si dicono, che sono frivole e leggere come il cotone, che si intersecano come infiniti fili rosa.

immagini via: andwhatalicesaw.tumblr.com,crushculdesac.tumblr.com, byhaafner.blogspot.ie

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti