E giunse il vento





Sono giorni di vento.
A Trieste la Bora soffia tenace e noi padani ne respiriamo il riflesso a pieni polmoni.

Vento che scompiglia messe in piega ancora calde, che alza le gonne, che fa volare lontano cappelli colorati, lacrimare occhi e sbavare rossetti.

Proteggersi del tutto non è cosa semplice e vani si rivelano accorgimenti e tentativi di riparo, perché lui si insinua tra le fessure più vulnerabili, quelle che non avevi preso in considerazione, quelle che avevi ingenuamente trascurato.

Le gambe si irrigidiscono, le ginocchia non riescono più a flettersi e, immobili, non possono che subire, aspettare e pregare che la folata passi. Che passi il prima possibile.

Mentre la tormente incalza, e sei consapevole di esserne preda, l’unico pensiero positivo che puoi concepire è che la stima dei danni non sia eccessivamente esosa.

…Un orlo piegato, un bavero rovescio, una coscia 30 denari di fuori, il tuo foulard preferito a terra…

Riaggiustarsi sarà arduo, ma possibile. Forse non sarai più bella e disinvolta come appena uscita di casa, ma è certo che accoglierai meno impreparata le folate che verranno.

Opterai per l’antivento in gore-tex rosso in sostituzione del cappotto caramello, ad esempio.




Immagini da:
Onedeepbreath.tumblr.com
Modernhepburn.tumblr.com

34 commenti su “E giunse il vento”

  1. Qui dove abito tira poco vento, ma a Benicassim in Spagna… si muove l´intero palazzo, e io sono al decimo piano… si vola! bacione

  2. Ciao Eva, scelgo l’ultima foto, la sento poetica ed è proprorzionalmente armonica; ti piace come commento? Mi piace il vento, soprattutto in autunno, anche quando preannuncia pioggia, anche quando scompiglia i capelli, io tanto li ho corti, anche quando è freddissimo…..
    ciao ciao

  3. io adoro il vento, sono scema, lo so.
    Ma l’aria che soffia sulla mia faccia… mi fa sentire libera.
    Sempre più scema.
    Poi mi trovo con le guancie in fiamme e le labbra ciliegia senza aggiunta di rossetto.

    Ma lo adoro.
    Adoro anche la gonna della seconda foto e il vitaminico vestito giallo!

  4. Ciao Eva….
    una descrizione perfetta degli effetti del vento, complimenti!
    A me il vento piace appunto perché scompiglia tutto, è come un forte abbraccio tra amanti che scompiglia i battiti del cuore….e così siamo ancora più belli!!!

    Buon vento!!!

  5. aahahah anch’io credo che opterò per il gore tex a discapito del cappotto…non questo freddo preferisco stare al caldo che sentirmi “fashion” ahahaha
    Delizioso questo post!
    Baci

  6. Bellissimo, uno dei tuoi post più intensi…ma il gore tex no, piuttosto mi faccio trascinare via dal vento…cappottino al ginocchio e pietre in tasca!

  7. Ho un odio materiale e concreto per il vento quando ho appena dedicato un’ora ai miei capelli. Proprio lo personifico e lo odio!!

  8. Il fatto che sia marzo è già un motivo buono per essere un poco più ottimisti: non vedo l’ora che questa stagione mortificante se ne vada!
    E il vento mi rende nervosa!
    Sara

  9. C’è il vento persino a Napoli.

    Mi trasporta lui, quando i miei pensieri diventano pesanti come il piombo e mi impediscono la corsa.

    Un sorriso. Antonia.

  10. il vento… siamo abituati a considerarlo un nemico… forse dovremmo imparare ad apprezzare le carezze della natura!
    ciao!

  11. il vento, la bora, la pioggia, il fredddo: l’inverno.
    Terribile tutto ciò per una che come me è freddolosa da morire e si rintana in casa annunciando la letargia totale 🙂
    mi piace l’ultima foto quella della barca 🙂 come sempre sono azzeccate e diversissime tra loro 🙂 sarà che io a cercare cosi su internet sono una frana 🙂
    Buon week end 🙂 Norah

  12. ultimamente adoro il vento per l’effetto che fa nelle foto però sarebbe meglio1 gran sole ed un bel ventilatore ahahah
    scusa il commento pazzo sono reduce da una bella birrozza pastosa ;D

  13. Dolce vento leggero che fa tanto primavera…
    Bellissime foto, soprattutto laprima e quella in giallo!

    Buon weekend.
    Roberta

  14. Il vento forte così mi ricorda la mia terra di origine, sul mare del nord. Il cielo lassù è spettacolare, l’aria pura, ma che freddo! Che mal di testa quando si torna dalla spiaggia!

  15. Ciao Eva, che piacere conoscerti! Scusa se rispondo solo ora, ma avevo preso una pausa…
    Comunque complimenti per il tuo blog, ho dato solo una sbirciatina, ma già vedo che mi piace!
    Lo vado a mettere subito tra i miei preferiti 😉
    A presto
    Eva

  16. grazie per la vista che mi ha dato l’occasione di passare da te ….. purtroppo ci si dimentica , ma un commento o un sollecito a visitare un blog mi sono davvero molto graditi.
    a Udine anche oggi vento di bora molto forte ,Trieste è molto vicina….
    situazioni meno eleganti delle tue splendide fotografie .
    ave

I commenti sono chiusi.

Shopping Cart
Torna su