Il procedere della lince






Vorrei avere estremità maculate per sfrecciare nella savana.

Vorrei superare il leone, strizzandogli l’occhio, per portare in salvo la gazzella, sfidando nel procedere anonimi mocassini neri e avendo, ovviamente, sempre la meglio.

Correre gareggiando col vento, scoprendomi qualche istante a volare, con tutte e quattro le zampe, ops, con tutti e due gli stiletti, sospesi a mezz’aria, senza alcun contatto fisico con la rossa terra, con la realtà, con la contingenza del grigio procedere quotidiano nelle strade di città.

Librarmi, saettare, per sganciarmi di dosso emozioni e sensazioni prima del necessario e fisiologico tempo.

Librarmi, galoppare, per precorrere la bellezza che mi aspetta e che mi spetta, per anticiparla e consumarmi di leggiadra e inarrestabile corsa, superando senza farmi sfiorare, nè sfiorare quelle cose che non voglio vedere, che mi ostacolano la via.

Forse, chissà, se prendessi il giusto ritmo nell’incedere potrei raggiungere un’andatura tale da riuscire ad essere non solo avanguardista degli avvenimenti futuri, ma anche agganciatrice di quelli passati, doppiandoli, per poterli rivivere, rimodellare e, perchè no, cambiare.

A fine volata avrei il mio bottino, avrei sgomitato circostanze, persone, stagioni e pensieri e avrei con me solo il necessario, solo quello che non ho colto prima e quello che di buono mi attende dopo.

A fine volata sarei stanca, percepirei il respiro veloce e intrevederei il battito accelerato attraverso il petto, ma sarei appagata. Appagata e senza vesciche sui talloni, dato che avrei viaggiato su cuscinetti felpati, morbidi, rosati e naturali.

Chissà… forse quella francesina animalier Dolce & Gabbana che ho intravisto ieri nella vetrina di destra potrebbe garantirmi lo stesso istintivo ed elegante marciare degli stivaletti della lince.
Chissà…







Immagini da:
32flavors-.tumblr.com
Baxclose.tumblr.com
Crushculdesac.tumblr.com
Feelingabitartsy.tumblr.com
Hilariousmind.tumblr.com
Theredhouse.tumblr.com
Notetosarah.tumblr.com
Victoiredesamothrace.tumblr.com

50 commenti su “Il procedere della lince”

  1. TESORAAAAAAA…

    A parte le tue eccezionali “introductions”, effettivamente il maculato è un “evergreen”

    Anche oggi, piccoli accessori, foulard, orcchini, pochette e altro restano un “must” nelle collection.

    Baciotti mia “graffiante” friend! ;o) Smuack…NI

  2. tesoro io amo l’animalier… proprio ieri ho tirato fuori una muse YSl da collezione (solo 12 pezzi in italia) che non vedo l’ora di mettere con qualche abito lowcost di h&M…

    mi piace da morire questo post..

    ho pure comprato una chanel altissima tigratissima azzurro/verde..giusto per stare in tema…

    love

    Blue
    http://www.aspassoconblue.com

  3. ciao Eva
    buon lunedì
    ho voglia di un paio di scarpe maculate anche io … eheheeheh
    in fondo il nostro mondo è un po’ come una giugla e con un paio di scarpe così si avvertono i maleintenzionati dal metterci i bastaoni tra le ruote… eheheheh se bastassero le scarpe 😉

  4. ….mi dispiace davvero non essere su questo post!
    che bello.
    oggi sognerò quest’idea di libertà selvaggia per tutto il giorno! la quotidianità sarà più leggera.
    buona giornata
    momben.com

  5. I dettagli animalier sono bellissimi , ma vanno indossati con attenzione . Il confine tra originale e volgare può essere sottile in questo caso .
    Bella selezione di foto e parole come sempre..
    Passa da me quando vuoi..bye

  6. Ricordo una maglia, aderente, semplice, nera, scollo a barchetta pudico, maniche che coprivano appena i gomiti…orlate di morbida (ed ecologica..) pelliccia leopardata..spessa quanto bastava, catalizzava attenzioni altrui e carezze mie.. ho quasi pianto quando ha smesso di essere all’altezza..

  7. non mi sono mai avventurata sul look Crudelia Demon…ma mi ha sempre attirato, forse dovrei osare un po’ di più…adesso poi che ho deciso di lasciare tra i capelli la mia naturale meches bianca! sarebbe un ottimo contrasto
    buona settimana
    simonetta

  8. Non amo particolarmente il maculato (o l’animalier in generale), ma vorrei averne qualche tocco nel mio guardaroba. Purtroppo ho sempre paura di risultare volgare.

    Mi sono mancati molto i tuoi post, ma finalmente sono riemersa.
    Spero di galleggiare per un po’ 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su