Intrecci

L’estate è la stagione degli intrecci.

Il clima si fa caldo, l’atmosfera rovente e mentre il tuo ragazzo legge la gazzetta dello sport, ti solletica l’idea di farti spalmare l’unguento solare dal vicino d’ombrellone.

L’estate è la stagione degli intrecci.

La trama della tua vita si fa vivace, emozionante e la voce fuori campo ti indica che un altro attore è di scena, si tratta del bagnino che ha appena piantato un’ombrellone nel mezzo del tuo cuore.

L’estate è la stagione degli intrecci.

Senti rigoli di sudore scivolarti sulla fronte, sotto la frangia ormai troppo lunga e folta, sopra la nuca, verso la schiena. È tempo di raccogliere i tuoi capelli in uno stretto intreccio affinché ti si rinfreschi il capo e evaporino certe idee.

15 commenti su “Intrecci”

  1. Eccola la verve di Ady che viene fuori, che aspettavi e che hai divorato tutta d’un fiato.

    Leggerti dà carica, immedesimazione, allegria e buonumore.
    Sei come una bella novella sotto l’ombrellone, appoggiata al lettino e con i capelli intrecciati… ovviamente solo per combattere il caldo.

  2. Belli gli intrecci delle foto…per quanto riguarda gli altri intrecci ai bagni Vinicio c’è una tale penuria di uomini guardabili che il problema del rinfrescarsi è dovuto solo al caldo…

  3. Ce l’ho fatta!
    Sono riuscita a fermarmi e scriverti… Una settimana da fuoco!
    Bellissimo post, adoro i capelli intrecciati e principalmente la tua ironia 🙂
    Un bacione.
    Fer.

  4. Bellissimo post, e parole incredibilmente vere.
    Hai ragione, l’estate è la stagione degli intrecci. Alcuni durano per sempre, altri si sciolgono al sole. Ma poco importa. Certi momenti sono fatti per essere vissuti, certe idee sono fatte per essere concepite, per quanto peccaminose, certe persone durano lo spazio di un respiro, ma magari ti restano piantate nel cuore, come quell’ombrellone, per sempre.

    Un sorriso. Antonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su