Intrecci

L’estate è la stagione degli intrecci.

Il clima si fa caldo, l’atmosfera rovente e mentre il tuo ragazzo legge la gazzetta dello sport, ti solletica l’idea di farti spalmare l’unguento solare dal vicino d’ombrellone.

L’estate è la stagione degli intrecci.

La trama della tua vita si fa vivace, emozionante e la voce fuori campo ti indica che un altro attore è di scena, si tratta del bagnino che ha appena piantato un’ombrellone nel mezzo del tuo cuore.

L’estate è la stagione degli intrecci.

Senti rigoli di sudore scivolarti sulla fronte, sotto la frangia ormai troppo lunga e folta, sopra la nuca, verso la schiena. È tempo di raccogliere i tuoi capelli in uno stretto intreccio affinché ti si rinfreschi il capo e evaporino certe idee.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti