La stagione dei sandali



È arrivata la stagione dei sandali, che per i piedi più fortunati significa starsene comodamente stravaccati in comode ciabattine, per quelli più sfortunati (come i miei) significa continuare a soffrire sui medesimi tacchi 12 resi ancora più instabili dall’assenza di una scarpa che li sostenga e strizzati in cinturini di cuoio che hanno l’aderenza di lacci emostatici.
Ma è bene che il piede si rassegni ad un destino segnato da un’artrite reumatoide precoce, il problema ora è un altro, come fare per rendere decente un piede che ha vissuto un intero inverno dentro stivali con plateau?
La prima mossa a mio avviso e renderlo femminile dando un tocco di smalto alle unghie.
Io l’ho scelto nei toni del rosso, il ciliegia e il fragola, e lo utilizzerò almeno fin quando il piede non sarà leggermente abbronzato. In questa fase eviterò il rouge noir, che farebbe apparire i miei piedi, già brutti di loro, come quelli di un cadavere.

5 commenti su “La stagione dei sandali”

  1. L’unica cosa che rimpiango dell’inverno sono gli stivali,comodissimi,confortevoli e che nascondono i piedi.
    per i miei poveri piedi,che sono davvero orribili,l’estate è una vera tortura!
    bacio.
    mari

  2. Io ho trovato dei sandali-stivali spaziali che arrivano fino al ginocchio. Ho chiesto al commesso: “e come me li metto con tutti ‘sti cinturini?”, mi ha risposto: “si faccia aiutare!”
    Secondo me intendeva dire: “cazzi suoi!”,
    O no?
    Comunque il problema dei piedi bianchi e orrendi non l’ho risolto, o meglio, l’ho risolto a metà.
    Ok vado 😉

  3. via libera agli smalti che sono sexy e abbelliscono il piede e poi,perchè no,un buon peeling e una crema idratante per prevenire duroni e callosità!
    Belli o brutti che siano meritano un pò d’ attenzione dopo la stagione fredda e piovosa e poi,detto tra noi,come resistere al fascino del mitico sandaletto estivo!
    Coraggio ragazze è ora di rivalutare i nostri piedini!
    Baci a tutte!
    Ps:certo però che a fine giornata il tacco 12 col cinturino emostatico dev’ essere una tortura pazzesca =(

  4. io ho fatto l’errore di tagliare le unghie troppo corte!!!mamma mia sono un orrore!!!ma non posso rinunciare ai sandali, altrimenti i miei piedi soffrirebbero!!così ciabattine e smalto chiaro, almeno per ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su