Le caramelle nella borsa


silver candy

Siamo così, non possiamo di certo negarlo.
Siamo ciò che teniamo saldamente sottobraccio in quell’oscura traversa, siamo il contenuto di una borsa ogni giorno diversa.
Siamo spazzole a denti larghi, ago e filo d’emergenza, guanti spaiati e occhiali inforcati all’occorrenza.
Ma soprattutto siamo caramelle sugar free nel taschino nascosto, perché al sapore non rinunciamo mai e giammai a qualsiasi costo.
Siamo menta a metà mattina, per raggelare situazioni sconvenienti, limone dopo pranzo, per digerire il rientro in ufficio, e liquirizia, che talvolta ci macchia un dito, scendendo le scale prima di un momento che si preannuncia ardito.
Le teniamo in astucci blindati, sacchetti colorati, stick smezzati, sempre pronte a porgerli a chi in maniera concitata ci dà il resoconto della sua giornata.
Le compriamo al supermercato, all’autogrill o nei sali e tabacchi dietro la posta, perché può mancarci il latte in frigo ma, se la cloche ne è vuota, a chiunque in auto gridiamo: “Accosta!”. Dipendenza dichiarata, non c’è nient’altro da dire, passi l’occhio che non sa di rimmel, ma senza bonbon tra la fodera da casa non se ne parla di uscire.

Bambine assai cresciute, alla dolcezza mai rinunceremo, abbiamo ogni volta la dietorella giusta al momento giusto, ci definiscono sovente “una esplosione di gusto”.

 

L’immagine di apertura contiene Candies, individually wrapped in silver cellophane 1991 da famoweb.it

7 commenti su “Le caramelle nella borsa”

  1. Ciao ragazze! Le mangio spesso e sono davvero un’esplosione di gusto:) Le mie preferite sono alla fragola. Buona serata, un bacione!:**

  2. si, nelle borse io metto di tutto, ultimamente anche la colla nel caso di rottura tacco 8cs realmente accaduta) e le caramelle, è vero io cerco di farne una scorta 🙂 stupende come sempre

I commenti sono chiusi.

Shopping Cart
Torna su