Lettera ad un vestito mai indossato



Sei stato un tragico errore.
Mi sorridesti languido dalle vetrine di un negozio del centro e io pensai che eravamo fatti l’uno per l’altra.
Fu un attimo di intensa passione, ci immaginavo insieme in una notte di incontrollabile euforia.
Le lusinghe del commesso fecero il resto.
Ti portai con me nella tua busta griffata sognando il momento in cui ti avrei avuto tutto per me, ma nel silenzio della mia stanza mi accorsi che non potevo tenerti.
Mortificavi il mio corpo,tiravi da tutte le parti.
Ogni volta che apro il mio armadio ti guardo e vengo assalita dai rimorsi, i sensi di colpa per quello che ho fatto non mi daranno mai pace. Mi spiace di non averti mai indossato.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti