Lo spessore di una donna






Rappresenta di certo una deminutio, ma giurerei di poter trarre più di una supposizione considerando la circonferenza del suo tacco. Colei che danza splendida su di uno stiletto con passo stretto, vagamente ritmato, leggero come una pennellata non è semplicemente donna, è una fata. Ramoscelli flebili, giunchi smossi da vento, non durerà fino a sera ma il suo sguardo su di lei sarà eterno.

Passo lungo e camminata sicura, avanza decisa, anzi cavalca come se l’asfalto fosse terreno di caccia. Tacco doppio che quasi appare come un tronco; stratega, diplomatica, ogni suo passo è un deciso ondeggiar d’anca, durerà sino a sera senza apparir nemmeno stanca.

 

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti