Non chiamatelo lato B

Puoi chiamarlo sedere, culo, natiche, panettone senz’uvetta, mandolino senza corde o in qualsiasi altra volgarissima maniera il camionista di passaggio l’abbia ribattezzato, ma per favore non chiamarlo lato B.
Non so chi abbia avuto l’idea di chiamarlo così, ma non credo gli renda onore.
Punto forte o nodale di ogni donna mediterranea, il suo lento ondeggiare o il suo sfrenato movimento rendono satellite ogni essere vivente.
Puoi chiamarlo lato B solo se navighi contro corrente.

immagini via stardust and sequin, french frosting

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter