Non solo sposa







Scusate, Signore e Signori, chi l’ha detto/votato/deciso che “certe” scelte devono essere fatte per forza, o per cultura, unicamente per “certe” e predestinate situazioni e per quelle solo e soltanto?

Chi ha decretato, ad esempio, che un corpetto di pizzo bianco a tombolo, in macramè oppure con ricamo a-jour debba essere sfoggiato unicamente ed esclusivamente nelle fatidiche otto ore del nostro sì?

Non potrei forse un giorno sposarmi indossando un bellissimo abito al ginocchio dal dolce pastello e riservare un bustino o una blusa dall’ordito cangiante e articolato per un qualsiasi altro giorno “normale“, esprimendomi comunque in una scelta silenziosa e di classe?

Io credo di sì.

E credo anche che così facendo mi divertirei moltissimo, riuscendo a organizzare con squisita originalità e posata eccentricità non un unico lauto pasto di nozze, ma più ordinarie serate di fine estate, che verrebbero così a trasformarsi in circostanze più saporite ed estrose anzichè quotidiane e usuali, come sarebbe forse nella loro natura essere.

Pensateci: potreste abbinare leggins marroni alla prima occasione, scarpe verdi alla seconda, pantaloni in pelle e unghie nere alla terza e non una volta sola un ben calcolato bouquet di bianche peonie.

Immagino mi obietterete, tra le varie lacunosità che potreste osservare, il mancato momento del lancio del riso fronte basilica.
Se proprio non potete farne a meno, consiglio di buttarne in pentola un’ottima varietà dopo rapido soffritto con scalogno, olio d’oliva, peperoncino e mazzancolle freschissime: gli amici che avrete invitato a cena non potranno che apprezzare.





Immagini da:
32flavors-.tumblr.com
Crushculdesac.tumblr.com
Feelingabitartsy.tumblr.com
Foxontherun.tumblr.com
Perricatherine.tumblr.com
Victoiredesamothrace.tumblr.com
Wheneveryousmilee.tumblr.com

32 commenti su “Non solo sposa”

  1. Mi trovi d’ accordissimo,chi l ‘ ha detto che certi ricami e colori sono permessi solo alle spose???Al contrario trovo che il pizzo bianco accostato ad una nunace forte sia davvero un abbinamento originale.Ben detto!

  2. Ciao Eva,
    passavo per caso e devo dire che mi sono piaciute subito le foto dei tuoi post!! 🙂
    spero di poterti avere presto tra le mie followers
    alla prossima!! un bacione

  3. Il riso lo adoro, in qualunque modo sia cucinato! Invece su pizzi e merletti ho delle riserve, non li apprezzo molto nemmeno sulla biancheria. Anche se mi è capitato di vedere tessuti ricamati a mano da signore che utilizzano ancora vecchi sistemi, in quel caso ne rimango affascinata. Sembra di fare un tuffo nel passato.
    Buona giornata cara 🙂

  4. L’idea del riso è fortissima…. i miei amici gradirebbero molto…. quando si tratta di cibo tutto è ammesso. Sul tema del tuo post come non essere daccordo con te !!! Io non sopporto tutto ciò che è regola. Comunque mi mancavano i tuoi post. Tanti baci Marcella

  5. Il pizzo è molto bello, hai trovato soprattutto foto in cui ogni capo è facilmente indossabile e abbinabile..
    Io sinceramente non vedo troppo il pizzo legato al matrimonio quanto più il lungo vestito bianco..

    E riguardo a quello, non sono mai stata contraria all’anticonformismo, alla novità.. ma matrimonio, almeno qui, vuol dire anche tradizione,e tradizione è storia.. non trovo giusto guardarlo con disprezzo o occhio troppo critico! non sempre perchè è nuovo, è anche bello! continuo a pensare che il vestito da sposa è così esclusivo, sognato e magnifico perchè non è uno dei tanti capi che scegli dall’armadio e metti e rimetti..
    Fa parte del giorno!

  6. Fino a poco tempo fa con supponenza affermavo “no, questo non lo metterò mai”. L’ho detto per l’animalier, e ora mi trovo almeno 3 capi maculati nell’armadio, l’ho detto per le fantasie fiorite, con le conseguenze che puoi già immagianre, e l’ho detto anche per il pizzo. Ovviamente cambiando idea, matrimonio o meno. Quindi ben vengano tutti gli stravolgimenti nel campo della moda!!

  7. il pizzo bianco d’estate arricchisce i capi leggeri e freschi e mette in risalto l’abbronzatura e non dona solo alle spose 😉
    eheheheheh bella la ricettina finale per rendere felici tutti ^____^

  8. Il mio abito aveva un corpetto veramente importante, troppo per trovare un’altra occasione dopo il matrimonio. E’nell’armadio, no oso più nemmeno guardarlo, perché mi piglia un groppo in gola al pensiero di quel giorno!!!

  9. io trovo adorabile il modello sul jeans: giuro che ad attirarmi non è quel bicchierone di tè freddo ghiacciato che sarebbe l’ideale ora con quest’afa!!! …O è una birra? O del succo di pomodoro??? 😛

  10. Sicuramente sarai una favola quel giorno, qualunque cosa indosserai. Questo è il mio augurio. Per il riso accetto il consiglio 🙂

    PS:Se ancora non l’hai firmata la PETIZIONE sull’ AMAZZONIA puoi farlo da me.
    Grazie.

    Paolo

  11. campionessa del lancio del riso in pentola, preferibilmente vialone nano…mi capirai tu che sei specialista in qualità. sono rientrata da un’ora, appena posso mi faccio viva. baci

  12. Che bellissima foto, trovo che il pizzo come dici tu, sia adatto a tutti i giorni. Ora che ci penso mi ricordo di una gonna di pizzo che quest’anno non ho ancora mai messo! 🙂 dovrei proprio farlo, baci.

  13. Assolutamente sì al pizzo al di fuori dei matrimoni. Io ho una t-shirt in pizzo che adoro abbinare a jeans semplici, una gonna nera, degli shorts a vita alta… insomma, è estremamente versatile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shopping Cart
Torna su